IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

“La Sinistra per Pietra Ligure”, Zanelli: “No a speculazioni sul Santa Corona, ridare alla comunità l’area dei cantieri navali”

I nomi e il programma: "Entrare in Consiglio obiettivo possibile, Pietra Ligure aperta e felice come Riace..."

Pietra Ligure. No a speculazioni edilizie o di altro genere sull’ospedale Santa Corona, ridare alla comunità pietrese le aree dei cantieri navali con un parco e altre iniziative pubbliche per la cittadinanza. Lo ha detto oggi il candidato sindaco della Sinistra per Pietra Ligure Giovanni Zanelli nel corso della presentazione pubblica della lista e del programma elettorale in vista del voto del 26 maggio.

sinistra per pietra

“A livello politico-amministrativo rappresentiamo l’alternativo alle destre e al Pd, siamo convinti del nostro percorso e della nostra storia, all’insegna dei beni comuni, dell’ambiente, al sociale e di una economia sostenibile” afferma Zanelli.

“Vogliamo una Pietra Ligure che torni ad essere una comunità integrata e aperta, un gruppo di cittadini solidali: crediamo che Pietra Ligure possa diventare un paese aperto e felice come Riace…”.

“Sotto il profilo programmatico abbiamo creato dei gruppi di lavoro suddivisi per settore e siamo pronti a dire la nostra in vista del voto: entrare in Consiglio comunale non è solo un obiettivo ma una necessità per Pietra Ligure, ma per far questo è indispensabile uscire dalla logica del voto utile e dare fiducia a chi ha idee nuove come le nostre”.

“Siamo una squadra più forte e competitiva rispetto a quella del 2014, abbiamo più esperienza e abbiamo costruito un gruppo eterogeneo con personalità di diverse competenze, assieme a giovani e donne provenienti dal mondo del lavoro”.

Indubbiamente, nel panorama politico-elettorale di queste amministrative savonese questa è l’unica lista che si “marchia” con il nome di “Sinistra”: “E’ vero e siamo felici di rappresentarla, oggi più che mai c’è bisogno di sinistra e sgomberare il campo da quanto si definiscono tali ma poi alla fine sono una copia sbiadita della destra, facendo così vincere proprio le forze della destra…Siamo vicini alle persone normali, tuteliamo e valorizziamo i beni comuni. Ci definiscono una sinistra da salotto? In realtà siamo lavoratori, operai, casalinghe…” conclude Zanelli.

In piazza La Pietra oggi la presentazione della lista, ecco i nomi: Romano Rembado, Gianni Giordano, Luciano Laschi, Paola Schiaffino, Laura Ferrando, Ettore Cavallero, Pier Giorgio Pavarino e Giulia Zanelli, oltre a Daniela Manara e Maurizio Core.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.