IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

In estate, anche in crociera, Grecia che passione! foto

"Tutti a Bordo" è la rubrica di IVG dedicata al mondo delle crociere, ogni sabato a cura di Rosalba Scarrone

Più informazioni su

Nonostante l’allerta meteo e la grandine caduta in questi giorni, l’arrivo della bella stagione è imminente, molti di voi avranno già pensato a dove trascorrere le ferie estive, altri staranno consultando pagine internet e cataloghi patinati, per chi non ha ancora deciso ecco qualche suggerimento.

Ovviamente vi parlerò di crociere e non di viaggi in generale, la scorsa settimana ho puntato il dito sul Nord Europa, invogliandovi a fuggire dalla calura esiva, ma oggi vi voglio portare più a sud, anzi aa est della nostra penisola, in Grecia.

In estate le isole greche sono tra le mete da sogno più gettonate, offrono mare cristallino, meravigliosi scenari, belle strutture e una vivace movida. Per chi non è crocierista e mi legge, il pensiero andrà sempre alle poche ore disponibili per ogni scalo, che poi a dire il vero, possono anche essere molte, dove sono previste le overnights e concederci cene romantiche a lume di candela o una serata nelle discoteche più alla moda. Per esperienza vi posso dire, che una crociera estiva tra le isole dell’Egeo può regalare una gran bella vacanza. La nave è un po’ come il guscio per una lumaca, offre riparo, è accogliente e si sposta con noi. Ogni mattina affacciandoci da finestre, balconi o camminando sui ponti esterni, ci appariranno panorami mozzafiato, visioni da cartolina ed un cielo che più blu non si può. Quelle piccole case bianche che punteggiano alte scogliere, cupole blu che si confondono col cielo, quel mare dalle mille sfumature, entreranno a far parte dei ricordi indelebili del nostro viaggio.

Vediamo da dove partono queste crociere. Consiglio di partire dalla Puglia se avete solo una settimana a disposizione e volete fare solo Grecia. Potrete toccare Corfù, Atene, Mikonos e Santorini, ma non solo, esistono molte Compagnie che operano in quest’area di mare nel periodo estivo e vi sono itinerari che hanno scali come Creta, Rodi o Katakolon. Per il settore lusso, vi è una più ampia scelta di isole, si effettua spesso lo sbarco in rada e coi gommoni si possono trascorrere giornate su spiagge incantate e solo per pochi. Vi sono poi piccoli traghetti greci, che per stazza, possono ormeggiare su isole di piccole dimensioni, ma che non offrono il confort di una nave da crociera.

La città di partenza più gettonata per le crociere nel Mediterraneo Orientale è senza ombra di dubbio Venezia, in molti dicono che l’emozione che offre vale già tutta la crociera, al momento non si sa quanto durerà, questa opportunità, ma sicuramente e giustamente non per sempre. Va trovata al più presto un’alternativa, ma nel frattempo gli itinerari che partono dal capoluogo veneto, comprendono soste in Croazia, Puglia, Grecia ed anche Albania, una new entry tra gli scali crociera nel Mediterraneo, decimati dalla cancellazione dei porti di Turchia e Nord Africa. È possibile quindi recarsi ad Atene, Mikonos e Santorini anche partendo da Venezia, ma le soste saranno più brevi. In che modo potremmo visitare le isole greche sbarcando da una nave da crociera? Oltre alle molte escursioni proposte a bordo, vi consiglio di noleggiare un motorino, vi permetterà di sfruttare al meglio tutte le ore a disposizione e volendo di tornare a bordo per pranzo o per una sosta ristoratrice. Lo sapete che, per esempio a Mikonos, vi sono stabilimenti balneari, che per eleganza e sfarzo non hanno eguali nel mondo? Io ho voluto trascorrere una giornata in uno tra i più famosi e sono rimasta strabiliata, non avete idea del servizio che offrono per 20 euro a persona. In piena estate a mio avviso la penalizzante è il gran caldo, io scelgo sempre maggio, giugno o settembre per effettuare queste crociere.

Un piccolo suggerimento, tra tanti che ve ne potrei dare, se avete già visitato Atene, in alternativa, acquistate un’escursione al Canale di Corinto, lo potrete attraversare a bordo di un grande battello ed emozionarvi al pensiero di come molti anni fa, sia stato scavato e quanto sia stato utile per il commercio.

Per altri consigli, son sempre disponibile sui miei canali social o a questa e mail rosalba.scarrone@liveboat.it.

Chi sono io? Forse alcuni di voi già lo sanno, altri spero mi scopriranno attraverso le pagine di questa rubrica. Sono Rosalba Scarrone, abito a Finale Ligure ma passo più giorni “a bordo” che a casa… e sono l’ideatrice e amministratrice di Liveboat.it, community pluripremiata dedicata al fantastico mondo delle Crociere. Appuntamento con “Tutti a bordo” ogni sabato: clicca qui per leggere gli altri articoli.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.