IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Il Comune di Toirano aderisce alla “Giornata mondiale della consapevolezza sull’Autismo”

Si tratta del terzo anno consecutivo in cui l’ente prendere parte all’iniziativa

Toirano. Martedì 2 aprile 2019, in occasione della XII Giornata Mondiale della Consapevolezza sull’Autismo, il Comune di Toirano aderirà, come ormai consuetudine per il terzo anno consecutivo, alle iniziative legate a tale giornata.

Alcuni dei monumeti più importanti del mondo come l’Empire State Building di New York e il Cristo redentore di Rio de Janeiro si tingeranno di blu, il colore scelto dall’Onu. Anche in Italia saranno tante le piazze e monumenti che si illumineranno o avranno un segno blu.

“Non solo un’inclusione limitata alla scuola ma in tutti i contesti di vita, da quello ludico ricreativo a quello sportivo, per una partecipazione che favorisca il diritto la normalità”, è questo l’appello lanciato da Maria Nicolatte Aliberti, neuropsichiatra infantile del Gruppo INI – Istituto Neurotraulatologico Italiano.

“L’autismo è un disturbo pervasivo dello sviluppo che colpisce milioni di persone. Lo scopo dell’associazione, delle Istituzioni e delle amministrazioni deve essere quello di condivisione del valore dell’inclusione in tutti i contesti di vita, attraverso il diritto alla normalità”.

L’amministrazione, che parteciperà, nel suo piccolo, a questa iniziativa, illuminando di blu, nella serata del 2 aprile, la fontana collocata all’entrata del paese, ha fatto sapere: “Chiediamo a chi passerà davanti a quella fontana di rivolgere un pensiero o una preghiera a tutti coloro che sono affetti da questo disturbo”.

“Crediamo che il diritto alla ‘normalità’ auspicato per le persone, adulti e bambini, affette da questo disturbo, sia un impegno sociale e morale che questa Amministrazione, insieme ad altre iniziative, ha portato avanti negli anni con grande determinazione e senso di responsabilità”.

“Attraverso il ricordo, la memoria e la sensibilizzazione di questi problemi, i piccoli gesti, come colorare di blu la fontana di Toirano, assumono una dimensione totale per rendere le persone più disponibili e aperte ad aiutare chi ha più bisogno”, hanno concluso.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.