IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Il calcio in Liguria: quali sono le ambizioni delle squadre di Serie B della nostra Regione?

La storia del calcio italiano è iniziata proprio in Liguria

Più informazioni su

La storia del calcio italiano, com’è noto a tutti, è iniziata proprio in Liguria. Nella regione costiera è stato fondato il primo club calcistico italiano che è il Genoa CFC. Poi nel corso degli anni le squadre hanno avuto indubbiamente alti e bassi, ma comunque hanno sempre ben rappresentato la regione nei campionati nazionali e a volte anche internazionali. Si pensi alla grande impresa europea diversi anni fa della Sampdoria, che arrivò a qualificarsi per i preliminari di Champions League, o, se si preferisce tornare indietro nel tempo, ricordiamo il cammino fortunato della Sampdoria e l’arrivo in finale (persa per 0-1) della Coppa dei Campioni nell’anno 1992. Senza fermarci sulla storia passata, vediamo quali sono le prospettive e le ambizioni di oggi per le squadre di calcio in Liguria per le prossime giornate di calcio.

Serie A
Attualmente sono due le squadre liguri che militano in Serie A e sono entrambi di Genova: Genoa e Sampdoria. Meglio piazzata è la Samp che ad oggi ha 45 punti, poco sotto Roma, Torino e Lazio. Le ambizioni della Sampdoria, da verificare con gli scontri diretti sul calendario sono sicuramente quelle di raggiungere il sesto posto e sperare di poter accedere ai preliminari di Europa League per l’anno prossimo. La Samp è una squadra che macina bel gioco e che riesce a racimolare punti su punti in campionato. Con le scommesse on demand di Sisal Matchpoint è possibile addirittura scommettere sull’evento di calcio che la Sampdoria non perda mai fino al 26 maggio (ultima giornata di campionato), a riprova, quindi, della sua totale compattezza. Attualmente chi raggiunge il sesto posto del campionato di Serie A può arrivare sicuramente ai preliminari di Europa League, mentre il quinto (posto che ora spetta alla Roma) vi accede direttamente. Altra questione per il Genoa che gravita in posizione di metà classifica e non ha sicuramente ansie di finire troppo in basso, tranquillamente piazzato al 14° posto (con 34 punti).

Serie B
Attualmente l’unica squadra ligure nella competizione è lo Spezia che si trova a metà classifica in una posizione di relativa tranquillità, essendo molto lontana dalla zona playout. A 13 punti dal Foggia, può dirsi in una posizione certamente ideale. Attualmente lo Spezia ha 43 punti in classifica ed è al nono posto. È comunque a 5 punti dal Pescara che occupa il sesto posto in classifica e visto che quasi sicuramente i playoff si giocheranno anche quest’anno ci sono buone probabilità che lo Spezia vi acceda. È semplicemente da valutare il calendario e cosa accadrà nelle prossime giornate di serie B.

Eccellenza ligure
Al netto del posizionamento di squadre liguri nei campionati nazionali, vediamo come sono piazzate le squadre che ambiscono ad entrarvi e quali sono i rispettivi rapporti di forza tra i club calcistici della regione. Il Vado attualmente sarebbe direttamente proiettato verso la serie D essendo al primo posto (con 57 punti). È però immediatamente seguito dal Rivarolese ad un solo punto di distanza, che ad oggi accederebbe ai playoff nazionali. Gli ultimi posti, dal dodicesimo al sedicesimo, sono occupati da Alassio, Rapallo, Sammargheritese, Ventimiglia che rischiano i playout e il Valdivara 5 Terre, fanalino di coda che rischia la retrocessione diretta in Promozione.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.