IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Gnl a Porto Vado, Cgil “tira le orecchie” a Signorini: “Queste riflessioni non si fanno con la stampa ma col territorio”

Ieri l'annuncio del presidente di Autorità Portuale a IVG/Genova24: "Valutiamo l'area del Reefer Terminal"

Vado Ligure. “Un deposito Gnl nel porto di Vado? Un ragionamento che non si può fare in autonomia senza interessare il territorio”. Andrea Pasa (segretario provinciale di Cgil Savona) e Fabrizio Castellani (di Filt Cgil Savona) “tirano le orecchie” al presidente dell’Autorità Portuale di Sistema, Paolo Emilio Signorini, che ieri ai microfoni della “versione genovese” di IVG, Genova24.it, ha avanzato l’ipotesi di costruire un deposito di Gnl (gas naturale liquefatto che molte navi stanno adottando come combustibile) nello scalo vadese.

porto vado reefer

“Abbiamo individuato l’area di Reefer Terminal a Vado come una potenziale area che possa essere sia deposito di rifornimento per le navi sia accessibile alle autocisterne lato terra – ha spiegato – Ora ovviamente bisogna vedere se esistono le condizioni di fattibilità e sostenibilità anche con i concessionari”.

Un annuncio che però ha colto di sorpresa Cgil: “La possibilita di installare un deposito di Gnl presso l’area di Reefer Terminal la apprendiamo dai mezzi di comunicazione – protestano Pasa e Castellani – Pensiamo sia necessaria una valutazione a 360 gradi, partendo dal fatto che le aree portuali soprattutto a Savona e Vado sono aree in cui si dovrebbe ‘costruire’ occupazione di qualità con professionalità ed innovazione molto alta”.

“Inoltre – aggiungono – è indispensabile ragionare sulla fattibilità reale e su ciò che potrebbe significare come numero di nuovi occupati, quantità di spazio realmente necessaria. Questi ragionamenti e  riflessioni – concludono – non si possono certamente fare  in autonomia o a colpi di comunicati stampa, ma interessando il territorio è tutti i soggetti sociali che nel territorio esistono”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.