IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Finale, Linea Condivisa si schiera con il gruppo di giovani antifascisti: “Grave rinviare decisione su cittadinanza onoraria al Duce”

"E' necessario schierarsi, prendere una posizione chiara"

Più informazioni su

Finale Ligure. Domani Linea Condivisa sarà presente a Finale Ligure con i suoi rappresentanti per le celebrazioni del 25 Aprile, manifestando a fianco dei Giovani Antifascisti di Savona contro la scelta dell’amministrazione comunale di non revocare la cittadinanza onoraria al Duce.

“Per commentare la vicenda avvenuta a Finale, prendiamo in prestito le parole della senatrice Liliana Segre: “… La democrazia si perde pian piano, nell’indifferenza generale, perché fa comodo non schierarsi…”. In effetti è quanto accaduto lo scorso 19 marzo, quando la consigliera di opposizione Simona Simonetti ha presentato un ordine del giorno in cui si chiedeva la revoca della cittadinanza onoraria a Mussolini. Il consiglio comunale, però, ha preferito non decidere, delegando a una commissione questa decisione che appariva scontata – dichiara Linea Condivisa -. Saremo a fianco di Adele Vizzini e dei giovani antifascisti per contestare questa “non decisione”, partecipando alla manifestazione pacifica che si terrà in concomitanza con le cerimonie ufficiali. Restiamo fermi nella convinzione che la lotta alla violenza, al razzismo dilagante e alle discriminazioni passi evidentemente anche dall’antifascismo”.

“I giovani antifascisti ci ricordano che il peso della storia va riaffermato. Ed è necessario schierarsi, prendere una posizione chiara. Al contrario del Ministro dell’Interno, che di solito preferisce disertare le iniziative del giorno della Liberazione dal nazifascismo – sottolinea Linea Condivisa -. Bisogna dare atto a questi ragazzi che, grazie a loro, la nostra storia democratica viene proiettata nel futuro, con coraggio e determinazione. Un messaggio prezioso, che restituisce speranza”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.