IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Finale Ligure, la candidata sindaco Tiziana Cileto: “Un ufficio del Comune a Varigotti”

"Destagionalizzare con più eventi locali e agevolazioni per alberghi e strutture ricettive nei mesi invernali"

Finale Ligure. Reduce da un incontro con la popolazione la candidata sindaco di “Per Finale”, Tiziana Cileto, ha parlato del suo programma amministrativo per Varigotti.

tiziana cileto

Tra le iniziative sicuramente quella di portare avanti, come per gli altri rioni finalesi, il progetto del “Comune diffuso”, vale a dire avere un ufficio operativo almeno una volta settimana per pratiche e altre richieste dei cittadini: “Deve essere un punto di riferimento per i varigottesi e agevolare così la popolazione, in particolare gli anziani e le persone sole che fanno fatica a muoversi in centro a Finale” ha detto la candidata sindaco.

“Inoltre vogliamo avere un consigliere delegato presente su Varigotti, in grado di ascoltare le problematiche e trasmetterle all’amministrazione comunale, basta pensare a Varigotti come un comune a se stante e distaccato”.

E tra i punti programmatici: “Indubbiamente serve una azione nuova sul fronte del decoro urbano e della manutenzione del territorio, un aspetto molto trascurato in questi anni: Varigotti è bella, ma la sua bellezza va preservata con attenzione e cura quotidiana” ha aggiunto Tiziana Cileto.

tiziana cileto

Altro tema affrontato dalla candidata sindaco di “Per Finale” è quello delle aree della ex Ferrovia: “Bisogna trovare una soluzione strutturale, tornare a trattare con le Ferrovie e aprire un confronto serio con la popolazione di Varigotti, è giusto che i cittadini abbiano voce al riguardo su qualsiasi progetto e riutilizzo delle aree”.

E ancora il delicato problema dell’approvigionamento idrico, che ogni estate si ripete creando spesso disagi: “C’è il cosiddetto ‘fiume morto’ che scarica acqua pubblica in mare, ebbene è arrivata l’ora di pensare ad una seconda vasca da realizzare a monte per assicurare l’acqua anche nella stagione estiva: può essere costoso e di non facile soluzione ma credo che una amministrazione come quella di Finale debba farlo, le risorse si possono trovare”.

Infine il capitolo sul turismo: “In primis la nuova passeggiata di collegamento tra Varigotti e Finale Ligure, in quanto non si può continuare ad avere una situazione del genere e occorre intervenire al più presto. Varigotti non ha problemi in estate e lo sappiamo tutti, per questo l’idea è quella di operare per una forte destagionalizzazione, sfruttando maggiormente i weekend e periodi invernali di vacanza che possono attrarre turisti e visitatori”.

“L’obiettivo è quello di creare più eventi, manifestzioni emozionali e di territorio, in secondo luogo agevolare l’apertura di alberghi e strutture ricettive con sconti fiscali, unica strada per rivitalizzare il rione nei mesi non prettamente estivi”.

A margine del rilancio turistico, Tiziana Cileto si è soffermata sui parcheggi: “E’ un annoso problema per Varigotti, nel mio programma c’è la volontà di togliere i park a pagamenti nelle ex aree Fs e favorire nuovi spazi per auto e mezzi, ma a rotazione” ha concluso il candidato sindaco finalese.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.