IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

“Crescere cittadini consapevoli”, oltre 900 alunni a lezione di sicurezza e soccorso fotogallery

Grande curiosità e interesse dei giovani studenti, stand e dimostrazioni nella giornata organizzata dall'Istituto comprensivo

Pietra Ligure/Borgio Verezzi. Oltre 900 alunni dell’istituto oomprensivo di Pietra Ligure, stand di tutte le forze dell’ordine e del soccorso pubblico, per una giornata dedicata all’educazione alla sicurezza: “Crescere cittadini consapevoli”, è lo slogan della giornata in corso presso il campo comunale “De Vincenzi” di Pietra Ligure.

educazione sicurezza

Un momento di incontro, conoscenza e scambio tra i nostri ragazzi e tutti gli enti statali e le associazioni del territorio che concorrono alla sicurezza e alla salvaguardia della comunità.

La giornata si concluderà alle ore 14.00: stand espositivi e tanti mezzi di soccorso e delle forze dell’ordine che hanno attirato la curiosità e l’interesse degli alunni, i più grandi ma anche i più piccoli. Gli studenti hanno avuto così l’opportunità di conoscere e approfondire i compiti istituzionali, avendo la possibilità di interagire con gli operatori, assistere a dimostrazioni e salire sui mezzi.

La Manifestazione si è svolta con il patrocinio dei Comuni di Pietra Ligure e Borgio Verezzi e gli enti interessati saranno: Carabinieri (Compagnia di Albenga – Carabinieri 15° Nucleo Elicotteri – Carabinieri Forestale – Carabinieri CITES – Carabinieri Cinofili) – Polizia Stradale – Polizia Ferroviaria – Guardia di Finanza – Capitaneria di Porto – Esercito – Vigili del Fuoco – Polizia Municipale di Pietra Ligure e Borgio Verezzi – Protezione Civile A.N.C. – A.I.B. Borgio Verezzi – Gruppo Soccorso Alpino e Speleo – Croce Rossa – Croce Bianca Borgio Verezzi – Pietra Soccorso – Associazione Nazionale Alpini di Pietra L., Borgio V. e Loano.

“Davvero una bella iniziativa, ben riuscita – sottolinea la Prof.ssa Alessandra Fenoglio, che ha coordinato l’evento -. Siamo riusciti ad invitare davvero tutti, un progetto davvero importante che vogliamo ripetere anche il prossimo anno”.

“Vogliamo che i nostri alunni crescano consapevoli e formati, conoscendo le attività delle forze dell’ordine e dei mezzi di soccorso” conclude.

Ecco il commento della dirigente scolastica Monica Buscaglia: “I ragazzi si sono immedesimati nei loro istruttori del momento, chi facendo finta di guidare i mezzi della Protezione Civile, chi suonando le sirene dei Carabinieri e chiedendo le generalità, chi fermando i veicoli con le palette delle 2 polizie municipali e controllando la velocità con gli autovelox, chi facendo i controlli dei documenti come la Guard ia di Finanza, chi sognando di spegnere gli incendi insieme ai VV.FF. e chi di proteggere la natura da piromani e bracconieri insieme alla Forestale e al CITES; essendo una città affacciata sul mare molti hanno mostrato un forte interesse presso lo stand della Capitaneria di Porto. Vedere gli effetti nefasti dei crash test nei video forniti dalla Polizia Stradale sul pullman azzurro ha fatto riflettere i nostri ragazzi sull’importanza dell’uso delle cinture e dei seggiolini; mentre la Polizia Ferrovi aria ha fornito le regole base su come viaggiare sicuri. Le pubbliche assistenze hanno mostrato come si adoperano per soccorrere con professionalità la popolazione in caso di incidenti o malori, coinvolgendo anche i più piccolini senza impressionarli”.

“Particolare emozione hanno suscitato i cani del gruppo cinofili dei Carabinieri di Villanova e della Guardia di Finanza che con le loro esibizioni hanno dimostrato l’alto livello di preparazione e di affiatamento tra addestratore e il “proprio compagno di lavoro”. Un plauso va alla Ass. Naz. Alpini per il loro apporto alla manifestazione. La grande e preziosa e la disponibilità di tutti gli intervenuti a questo evento, l’entusiasmo dei ragazzi e la minuziosa organizzazione hanno decretato il successo di questa esperienza, che verrà riproposta il prossimo anno” conclude.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.