IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Centri Salute, l’assessore Viale tira dritto: “Non si poteva pagare due volte lo stesso servizio”

"Abbiamo ripristinato il rispetto delle regole amministrative, i centri salute possono continuare ad operare sul territorio"

Liguria. La strada avviata è quella dei bandi, con i quali i Comuni cercheranno di dare continuità ai servizi sanitari offerti dai Centri Salute dislocati sul territorio ligure e savonese. Domani, ad esempio, Alassio presenterà la sua soluzione, anche perchè, dopo le polemiche e le proteste dei mesi scorsi, la Regione Liguria ha ribadito ancora una volta la sua linea sulle strutture assistenziali.

La conferma è arrivata dalle parole dell’assessore regionale alla sanità Sonia Viale: “Siamo stati disponibili a difendere realtà importanti sul territorio per la salute dei cittadini, tuttavia era indispensabile tornare al rispetto delle regole amministrative, in particolare dopo la sperimentazione che era stata avviata sui Centri Salute” spiega.

“Quindi confermiamo massima disponibilità, ma nel rispetto delle normative, anche perchè è chiaro che non si può pagare due volte lo stesso servizio” aggiunge l’assessore regionale.

Dopo lo stop imposto dalla Regione alle Asl sulle risorse per i Centri Salute alcuni comuni hanno dovuto far fronte di tasca proprio con proroghe fino alla fine dell’anno per garantire il mantenimento della struttura sanitaria, altri sono in procinto di andarea gara per la gestione del servizio: “Non c’è un problema di volontà politica, c’è una questione amministrativa chiara, la sperimentazione doveva avere un inizio ed una fine: tra l’altro c’è un accordo a livello nazionale con i medici di medicina generale per le prestazioni sanitarie da fornire, che non possono essere pagate due volte ad altre società, come ad esempio la continuità assistenziale”.

“Abbiamo semplicemente fatto una valutazione e abbiamo riavviato dal punto di vista amministrativo quello che rappresenta una oportunità per i cittadini e i turisti del territorio” conclude l’assessore Viale.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.