IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Carcare, in piazza Caravadossi più parcheggi con cinque stalli per i diversamente abili e due “in rosa”

Sensibilità per le donne in gravidanza e le neo mamme con posti auto dedicati accanto all'area giochi 

Carcare. Più posti auto in piazza Caravadossi dopo il restyling voluto dalla giunta De Vecchi.

Nello specifico, come spiega il comandante della Polizia Locale, Luca Pignone, “abbiamo lavorato per migliorare la sicurezza dell’utenza eliminando le insidie delle precedente disposizione del parcheggio, chiudendo l’angolo cieco tra il palazzo comunale e via Brigate Partigiane: con queste modifiche abbiamo tracciato una ventina di posti in più su tutta la piazza. Inoltre sono spariti i posteggi riservati unicamente alle autovetture, e con la nuova ordinanza si prevede la sosta nei limiti tracciati, ossia valida anche per i piccoli autocarri e furgoni. Su un totale di circa 130 parcheggi, soltanto una trentina sono regolamentati da zona disco di un’ora, nelle fasce orarie comprese tra le 8.30 e le 12.30 e le 15.30 e le 19.30, in modo da favorire la rotazione a vantaggio dell’utenza e delle attività produttive della zona”.

Salgono a cinque gli stalli di sosta riservati alle persone diversamente abili, con le rispettive rampe di accesso per le carrozzine. L’area di carico e scarico tracciata a norma di codice davanti alle poste, con le strisce bianche, consente la sosta libera per tutti i veicoli al di fuori degli orari indicati per le attività di consegna merci.

Generica

Sono i parcheggi “in rosa” la novità non solo di piazza Caravadossi ma, per ora, di tutto il territorio carcarese. Si tratta di una semplice forma di arredo urbano, non prevista dal codice della strada, ma che, come sottolinea l’assessore alle attività produttive, Enrica Bertone, “vuole essere un’espressione di civiltà e cortesia del Comune nei confronti delle donne in gravidanza e delle neomamme. Si è deciso di tracciarne due a ridosso dell’area giochi, una delle zone più frequentate dalle donne con bimbi in tenera età, in prossimità, inoltre, sia della passerella che collega la piazza al centro storico, sia dell’attraversamento pedonale da cui è possibile raggiungere il Comune o l’ufficio postale”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.