Borghetto, nuovo bando per la perizia sulla vendita della farmacia comunale - IVG.it
Comunicazione

Borghetto, nuovo bando per la perizia sulla vendita della farmacia comunale

Aperto fino al 9 maggio 2019 l'avviso pubblico

farmacia comunale Borghetto

Borghetto Santo Spirito. Sarà aperto fino al 9 maggio 2019 l’avviso pubblico per il conferimento di un incarico professionale per la redazione di una perizia giurata di stima, finalizzata alla definizione dell’importo a base d’asta per la cessione della titolarità della Farmacia comunale di Borghetto Santo Spirito.

La procedura rientra nel programma del piano di riequilibrio finanziario pluriennale, approvato dall’amministrazione comunale con delibera del Consiglio dell’11 dicembre 2017, che contempla l’alienazione dell’azienda speciale S.A.E.L. (Società Attività Economiche Locali) esercente l’attività della farmacia.

Si è reso pertanto necessario, tramite l’apposito avviso pubblico appena emesso, pubblicare una nuova selezione, con procedura di comparazione dell’offerta economica dei candidati, per la redazione di una perizia giurata di stima.

L’elaborato del perito dovrà comprendere ogni dettaglio utile al fine dell’elaborazione d’idonea e documentata base d’offerta indispensabile per l’emissione dell’avviso pubblico che sarà predisposto per la cessione del servizio e della relativa attività.

Oggetto dell’incarico, requisiti generali richiesti, compenso, criteri di aggiudicazione, modalità di partecipazione alla procedura, aggiudicazione, formalizzazione del rapporto ed ogni altra utile informazione sono contenuti nel bando.

“Chiunque volesse cogliere l’occasione di partecipazione può trovare tutti i dettagli sul sito www.comune.borghettosantospirito.sv.it, nella sezione avvisi e scadenze o amministrazione trasparente, oltre che sulla pagina Facebook” affermano dal Comune.

leggi anche
  • Sentenza
    Ex farmacia comunale di Borghetto: Tar dà ragione al Comune
    farmacia comunale Borghetto

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.