IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Bombardier, Lunardon e De Vincenzi: “Incontro al Mise tra un mese? Proposta irricevibile”

"Il Governo precedente, quando l'zienda aveva dichiarato la mobilità, aveva convocato il tavolo con azienda e sindacati dopo 7 giorni"

Vado Ligure. “Ieri il Mise ha fissato al 22 maggio, e cioè tra un mese e dieci giorni, l’incontro su Bombardier con i sindacati e i vertici aziendali, per affrontare il tema della cessione del ramo di Ingegneria, comunicata nei giorni scorsi. È incredibile che il Ministero faccia passare così tanto tempo per discutere una questione così importante e delicata”. E’ l’accusa che arriva dai consiglieri regionali del Pd ligure Giovanni Lunardon e Luigi De Vincenzi.

“La cessione di Ingegneria è un pessimo segnale per il futuro dell’azienda vadese, che potrebbe preludere addirittura al suo spacchettamento. Una scelta miope e pericolosa, che si aggiunge alle incognite su alcune importanti commesse di Bombardier. Proprio per questo dare appuntamento a sindacati e azienda tra oltre un mese è una proposta che giudichiamo inaccettabile e irricevibile: una vera e propria presa in giro” aggiungono Lunardon e De Vincenzi.

“Il Governo precedente, quando Bombardier aveva dichiarato la mobilità, aveva convocato il tavolo con azienda e sindacati dopo 7 giorni. A quel tavolo il viceministro Bellanova chiese con fermezza all’azienda di ritirare la mobilità obbligatoria, atto che consentì ai sindacati di arrivare alla mobilità volontaria e incentivata. Ci aspettiamo dal Governo lo stesso atteggiamento, la stessa tempestività, la stessa fermezza nel richiedere il ritiro della procedura di cessione” concludono i consiglieri regionali del Pd ligure.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.