IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Andora, nella scuola di via Cavour un’aula a cielo aperto foto

Grazie al progetto donato da un benefattore

Andora. Consegnato questa mattina agli uffici tecnici del Comune di Andora il progetto per la realizzazione di un’aula a cielo aperto nei giardini della scuola di via Cavour. E’ il dono fatto all’Ente dalla famiglia Cattaneo Adorno che ne ha finanziato la redazione, affidata al geometra Alessandro Vitelli. Disegno e relazione tecnica descrittiva sono state poi consegnate al Consigliere delegato alle scuole Daniele Martino che questa mattina lo ha protocollato ufficialmente.

Inizia così un percorso che esaudirà un desiderio espresso dal Consiglio Comunale delle Ragazze e dei Ragazzi di Andora che, nell’ultima riunione, hanno potuto vedere in anteprima il disegno dell’aula realizzata in maniera innovativa, oltre che deciderne la posizione e il colore.

Si tratta di una struttura con un intelaiatura di acciaio zincato, rivestita di legno con moduli sostituibili in caso di usura. Le parti della piccola tribuna, da 24 posti più 2 riservati ai studenti con disabilità, non saranno saldate, ma imbullonate in modo da permetterne lo spostamento nel tempo a seconda delle future esigenze. Davanti al blocco ci sarà anche una pedana per la cattedra e spazio per accogliere una lavagna o lim su carrello.

“Ringrazio sentitamente la famiglia Cattaneo Adorno per questo prezioso gesto di amore per la città. Il finanziamento del progetto permette ai nostri ragazz di seguire lezioni e momenti didattici all’aperto, in un contesto piacevole e produttivo. Dai ragazzi ai genitori, dai maestri ai professori, dal personale della mensa ai collaboratori, si è creato un clima positivo che ha permesso di programmare questa opera per il futuro”, dichiara Daniele Martino, consigliere delegato alle scuole e capogruppo di maggioranza”.

Aula Cielo Aperto Andora

“Quello riguardante l’aula all’aperto non è stato l’unico punto all’esame dell’ultimo consiglio Comunale dei Ragazzi che ha fatto proposte concrete sia a favore delle scuola sia esprimendo la necessità di aggiungere alcuni servizi sul territorio. L’organo collegiale dei ragazzi ha infatti espresso il desiderio che, programmando una nuova casetta dell’acqua, la stessa possa essere messa in una zona centrale di Andora. Inoltre, gli studenti hanno suggerito l’installazione di un ulteriore bagno autopulente nella zona del mercato settimanale e di un palo ricarica cellulari nel porto di Andora. E’ stata, inoltre, consegnata una lista di libri che i ragazzi desiderano avere nella loro biblioteca scolastica.

“Mi complimento per le richieste, tutte pratiche e di buon senso, che dimostrano la serietà con cui questi ragazzi hanno intrapreso il loro compito – ha dichiarato il consigliere Martino – Sono lieto di comunicare che sia l’acquisto dei libri sia l’installazione del palo ricarica cellulari saranno effettuate già entro il termine di questo anno scolastico”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.