IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Addio a Giancarlo Mori, ex presidente di Regione Liguria: fu tra i “padri” del Pd

Si è spento questa notte per insufficienza cardiaca

Genova. Si è spento questa notte per insufficienza cardiaca Giancarlo Mori, classe 1938, politico genovese per due volte presidente di Regione Liguria. E’ stato tra i fondatori del Partito Democratico.

Consigliere provinciale di Genova dal 1975 al 1980, dal 1985 al 1990 è presidente della giunta. Nel 1990 viene invece eletto in consiglio regionale, e dopo il crollo della DC aderisce al Partito Popolare Italiano e in seguito alla Margherita. Partecipa al processo di fondazione del Partito Democratico.

Nel 1994, alla guida di una coalizione di centrosinistra, divenne presidente della Regione Liguria. Rieletto l’anno seguente, stavolta con il voto popolare diretto, mantiene l’incarico fino al 2000, anno in cui viene sconfitto dal candidato delle destre Sandro Biasotti: da quell’anno, sino al 2005, è consigliere regionale.

Da Regione Liguria, in particolare dal presidente Toti è arrivato il cordoglio e le condoglianze per i familiari, come anche da tutti i rappresentati dei Partito Democratico: “Esprimo alla famiglia profondo cordoglio per la morte di Giancarlo Mori, deceduto stamattina a Genova. Ex presidente della Regione Liguria, poi consigliere regionale, lo ricordiamo come un uomo delle istituzioni: serio, impegnato, rigoroso. La sua morte è un lutto per il Pd e per la politica”. Lo dice la senatrice del Pd Roberta Pinotti.

Anche il presidente del consiglio regionale esprime il cordoglio di tutta l’assemblea legislativa per la scomparsa di Giancarlo Mori. Il presidente ne ricorda il lungo impegno politico, l’integrità morale e intellettuale e le doti umane, improntate sempre alla riservatezza e alla sobrietà. Ai famigliari di Giancarlo Mori vanno le condoglianze del consiglio regionale.

Il gruppo della Lega lo ricorda “per le sue doti umane e culturali, lo stile sobrio e la riservatezza, insieme all’integrità morale e intellettuale. Esprimiamo profondo cordoglio per la morte del presidente Mori e porgiamo sentite condoglianze alla famiglia”.

Francesco Bruzzone, senatore ligure della Lega, dichiara: “E’ una notizia che mi rattrista. Esprimo cordoglio per la scomparsa dell’ex presidente della Regione Liguria Giancarlo Mori. Sedevo tra i banchi della minoranza in veste di capogruppo Lega durante il suo mandato amministrativo, dal 1995 al 2000. Eravamo divisi dalle diverse idee e posizioni politiche, ma sempre in ottimi rapporti umani. La Liguria perde una figura importante della sua storia. Sono vicino ai suoi familiari e ai suoi cari, in questo momento di lutto”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.