IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

A Savona c’è Rispett-Ami, una giornata dedicata alla cultura del rispetto

L’iniziativa ha lo scopo principale di presentare ai ragazzi testimonianze e realtà che consentano loro di sviluppare attenzione e rispetto di sé e dell’altro

Savona. E’ stata presentata questa mattina in municipio a Savona l’iniziativa “Rispettami, rispetta l’altro, ama te stesso”, giornata di esperienze e di riflessione sul tema della “cultura del rispetto” prevalentemente pensata per i ragazzi e gli adolescenti ma aperta anche a tutta la cittadinanza organizzata dal Comune di Savona e dal dipartimento di salute mentale e dipendenze e dal centro giovani dell’Asl2 savonese ed in programma giovedì 11 aprile.

L’iniziativa ha lo scopo principale di presentare ai ragazzi testimonianze e realtà che consentano loro di sviluppare attenzione e rispetto di sé e dell’altro, ma vuole anche far conoscere i servizi sanitari a disposizione sul territorio che possano essere di sostegno ed aiuto al loro sviluppo. Il tema scelto rientra nelle finalità previste dal “Piano nazionale per l’educazione al rispetto” presentato dal ministero dell’istruzione lo scorso 27 ottobre 2017, finalizzato a “promuovere nelle istituzioni scolastiche di ogni ordine e grado un insieme di azioni educative e formative volte ad assicurare l’acquisizione e lo sviluppo di competenze trasversali, sociali e civiche, che rientrano nel più ampio concetto di educazione alla cittadinanza attiva e globale”.

L’iniziativa è principalmente indirizzata ai ragazzi ed alle ragazze delle classi prime di alcuni Istituti secondari savonesi che verranno coinvolti durante l’intero arco della mattinata in una ricca serie di attività organizzate per loro nel cuore della città, in piazza Sisto. A partire dal primo pomeriggio tutti i cittadini e le persone interessate potranno partecipare gratuitamente alle attività presenti, compresa la conferenza conclusiva dal titolo“ Rispett-ami. Rispetta l’altro- ama te stesso”, organizzata da Società Italiana Promozione della Salute, Delegazione Regione Liguria.

L’obiettivo è presentare ai ragazzi testimonianze e realtà che consentano loro di conoscere e sviluppare una sentita attenzione verso se stessi e verso gli altri; far conoscere ai ragazzi i servizi sanitari che possano essere di sostegno ed aiuto al loro sviluppo; creare una rete di coordinamento tra Asl, Comune e scuole; proporre uno stimolo di riflessione sugli “accadimenti” interiori e sociali e sollecitare una visione critica dei fenomeni della vita.

Le attività saranno mirate alla prevenzione dell’uso di sostanze, alla prevenzione degli incidenti stradali da uso di sostanze, alla prevenzione della violenza di genere e più in generale alla promozione del benessere. I ragazzi potranno: provare un simulatore di moto; conoscere le attività del Team Fc Corse e il suo fondatore, nonché pilota spotornese, Cristiano Ascanio; provare gli occhiali etilometrici che simulano lo stato di ebbrezza alcolica; conoscere i progetti, le attività sociali e sportive dell’Asd Krav Maga Parabellum di Loano diretta dal presidente cofondatore Davide Carosa, infermiere Asl2 savonese conoscere le attività svolte a favore degli adolescenti mediante l’uso della pet-therapy grazie all’Associazione Pet Therapy VdA di Loano; partecipare al laboratorio musicale “Ascolto consapevole” a cura del Centro Giovani (Maura Montalbetti e Alberto Calandriello); assistere alla proiezione del filmato “Rain” realizzato nel corso del laboratorio Musica si fa del progetto europeo “Luoghi dell’immaginazione”; partecipare all’iniziativa “Oggi ti prendo, domani ti lascio”, proiezione di video unita al confronto e all’analisi di testi musicali relativi al tema del rispetto; conoscere i progetti realizzati nelle scuole da parte della Polizia Municipale di Savona; illustrare le attività svolte dalla Protezione Civile del Comune di Savona.

In Sala Rossa alle 17.30 si terrà la conferenza conclusiva della giornata a cura di Sips. Modera Rachele Donini (responsabile delle attività di prevenzione di Asl2 e vice presidente della delegazione Liguria di Sips). Interverranno Rita Gagno (presidente di Sips Liguria), Ferruccio Masci (docente di filosofia al liceo scientitico Grassi Savona), Ilaria Caprioglio (sindaco di Savona) e il gruppo “Peer education” (Ser.D. ASL 2 Savonese). L’evento è gratuito e aperto a tutta la cittadinanza.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.