IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Urbe 2019, Lorenzo Zunino ci riprova: “Programma realistico e concreto, no a promesse faraoniche”

Alla presentazione c'era anche Angelo Vaccarezza: "Ha esperienza amministrativa e ama Urbe, la farà rinascere"

Urbe. Lorenzo Zunino ci riprova e, cinque anni dopo, torna a candidarsi sindaco di Urbe. “Ho preso questa decisione non facile – spiega – insieme agli amici che da sempre mi sono vicini nel percorso politico/amministrativo. Pur consapevoli delle difficoltà oggettive abbiamo deciso di presentare una lista nostra senza apparentamenti che potrebbero rivelarsi imbarazzanti”.

La lista è stata chiamata “Insieme per Urbe con Zunino Sindaco”. “Il nostro scopo – annuncia Zunino – è quello di dare a Urbe un’amministrazione vicina alla gente, giorno dopo giorno per condividere tutte le problematiche con senso di responsabilità, la giusta dose di umiltà e spirito di servizio. Lo scopo principale è quello di intraprendere tutte le iniziative necessarie per intervenire sul graduale impoverimento economico e sociale del nostro territorio”.

“L’esperienza amministrativa vissuta nel corso degli ultimi 15 anni ci induce a previsioni molto realistiche e concrete, strettamente legate ad un’attenta verifica dei bisogni e delle esigenze fondamentali – conclude – Le linee principali del nostro programma elettorale sono estremamente sintetiche e realistiche, perché non vogliamo assolutamente fare promesse faraoniche che poi risulterebbero irrealizzabili”.

Alla presentazione ufficiale, avvenuta venerdì sera nei nuovi locali dell’Agrifoglio, erano presenti anche la consigliera provinciale Luana Isella e il consigliere regionale Angelo Vaccarezza: “Conosco Lorenzo da diversi anni – commenta quest’ultimo – è una persona con esperienza amministrativa, che ama Urbe, molto attento alla vita di questa parte di territorio. Ne conosce qualità e fragilità e sa come fare per sviluppare quei progetti di sostegno e rilancio utili a portare una boccata di ossigeno ad un territorio che ha bisogno di un deciso cambio di passo. Saranno con lui uomini e donne che condividono la volontà di far crescere Urbe per accompagnarla in un percorso di meritata rinascita”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.