IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Tornano le “Uova della Solidarietà” di Anta in favore degli animali: ecco dove trovarle

Acquistandole si dà un aiuto concreto al difesa del territorio e degli amici a 4 zampe

Borghetto Santo Spirito. Non si fermano le attività dei volontari di Anta a favore delle attività promosse dal Nucleo guardie ambientali zoofile volontarie.

Spiega il presidente e dirigente regionale guardie ambientali zoofile Michael Ferrante: “La nostra associazione, come si sa, non gode di contributi pubblici, ma finanzia le proprie attività grazie alla generosità e al gran cuore dei cittadini che contribuiscono attraverso le donazioni. Soprattutto nei periodi particolari dell’anno, come, appunto, è la Pasqua di Resurrezione. Ed anche quest’anno i volontari e le guardie volontarie hanno deciso di promuovere una campagna di raccolta fondi attraverso la vendita delle cosiddette ‘Uova della Solidarietà’. Uova di cioccolato di diverso peso, disponibili sia fondente che al latte. Con un contributo minimo, a partire da 5 euro, questi dolcissimi doni permetteranno di arricchire le festività pasquali con una sfumatura solidale. Le ‘Uova della Solidarietà’ racchiudono una sorpresa unica: un aiuto concreto al difesa del territorio e degli amici a 4 zampe”.

I volontari dell’associazione saranno a disposizione di quanti vorranno acquistare le uova in piazza, con propri stand: il 17 marzo vicino ai Bagni Nettuno di Borghetto Santo Spirito; il 23 e il 24 marzo davanti alla chiesa parrocchiale di sant’Antonio in Borghetto Santo Spirito; il 30 31 marzo e 7 aprile in piazza Libertà a Borghetto Santo Spirito; il 14 aprile in piazza IV Novembre ad Albenga”.

“In qualità di presidente voglio ricordare che la nostra associazione finanzia la propria attività in modo principale attraverso la raccolta fondi e la campagna ‘Uova di Pasqua della Solidarietà’ sarà un ulteriore modo per sostenere il nostro impegno a favore del nucleo volontari guardie ambientali zoofile. Regalare un uovo di Pasqua ad un bimbo, o anche ad una persona cara è un gesto che dà gioia a chi lo riceve e a chi lo fa. Se oltre alla gioia nostra ci aggiungiamo un gesto rivolto al amore verso il territorio e agli amici a 4zampe , il regalo diventa anche utile. Ecco perché proponiamo e suggeriamo una Pasqua solidale. Aiutateci ad aiutare”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.