IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Special Olympics World Games: Marco Basso conquista la medaglia d’oro nei 1600 metri

Il 31enne albissolese, che si allena nel Team Eunike, ha primeggiato ad Abu Dhabi

Albisola Superiore. Ad Abu Dhabi, negli Emirati Arabi Uniti, sono iniziati giovedì 14 marzo gli Special Olympics World Games 2019, che coinvolgono in 24 discipline sportive circa 7.500 atleti di 192 Paesi. La manifestazione, che vede la delegazione azzurra composta da 115 persone tra atleti e partner, 39 tecnici e 3 delegati, terminerà giovedì 21 marzo.

Oggi la rappresentativa italiana festeggia una medaglia d’oro. L’ha conquistata Marco Basso, nella disciplina dei 1600 metri di nuoto in acque libere. L’albissolese Marco, che è cresciuto sportivamente nella Asd Eunike seguito dalle allenatrici Serena, Eleonora e Federica, si è messo alle spalle tutti gli avversari, confermando le sue grandi qualità di nuotatore.

Marco Basso è nato il 5 gennaio 1988, ha frequentato il Liceo Sportivo e ha iniziato a nuotare già da quando aveva 2 anni perché, a causa di una rigidità muscolare, i medici gli avevano sempre consigliato il nuoto. In acqua tutta la sua rigidità scompare e lui è e si sente libero, è a suo agio e, quando va sott’acqua, è armonioso.

Marco ha sempre amato nuotare in mare, ma ha iniziato ad allenarsi con regolarità nella disciplina Open water quando è entrato a far parte team Eunike. Dal primo meeting svolto ad Albisola, “Madonnetta Swim Race”, alla partecipazione ai Giochi Nazionali, in cui ha gareggiato nel lago di Viverone, al meeting “Mezzo miglio di Varigotti” la sua passione per questo sport è sempre cresciuta, tanto da portarlo ad affrontare anche distanze superiori. “Questi primi due anni nel team Eunike hanno davvero rivoluzionato il mondo di Marco e anche il nostro” afferma Elsa Massone, madre dell’atleta. “Racconto sempre con piacere la nostra esperienza, sperando che altre persone permettano ai propri familiari con disabilità intellettiva di entrare a far parte del programma Special Olympics”

Sono sette gli atleti savonesi che stanno prendendo parte all’evento mondiale: Francesco Alipede (23 anni, cellese), Marco Basso (31 anni, albissolese), Davide Castello (27 anni, albenganese), Anna Comitangelo (36 anni, albenganese), Eleonora Ferrari (30 anni, nata ad Albenga, vive oggi ad Albisola), Simone Salvo (32 anni, albisolese), Serena Taccetti (32 anni, albisolese).

Il Team Eunike, del quale fa parte Marco è un’associazione sportiva dilettantistica ligure specializzata in sport unificato e attività per bambini, ragazzi e adulti con disabilità intellettiva, motoria e/o sensoriale, disturbi del comportamento o dell’apprendimento. Le attività si svolgono a Savona, Albisola Superiore, Celle Ligure, Arenzano, Genova Pegli e Carasco, con corsi di atletica, badminton, bocce, corsa con racchette da neve, ginnastica artistica, nuoto, nuoto in acque aperte, musical, pallavolo e multisport, aperti a tutti.

marco basso

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.