IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Seconda Categoria: Millesimo-Sassello a reti inviolate, la Vadese è seconda risultati fotogallery

Vincono le squadre in lotta per la quinta posizione: Mallare, Olimpia Carcarese e Santa Cecilia

Millesimo. La sfida di alta classifica tra Millesimo e Sassello è terminata in parità. Rabellino e Varaldo hanno mantenuto inviolate le rispettive porte e ne è uscito uno 0 a 0 che accontenta soprattutto i padroni di casa.

La squadra allenata da Edy Amendola, infatti, mantiene saldamente la vetta ed è sempre più vicina alla promozione diretta. I biancoblù restano a meno 7 dalla capolista; in seconda posizione si porta la Vadese, che è a 6 lunghezze di distanza dai giallorossi ma con lo svantaggio di dover ancora riposare.

La formazione guidata da Tony Saltarelli si è imposta per 3 a 1 sul campo di Cengio, ai danni del Murialdo. Gli azzurrogranata hanno chiuso il primo tempo avanti di due reti, segnate da Marotta e Paladin. Nella ripresa i biancorossi hanno accorciato le distanze con un gol di Pregliasco, ma nel recupero Marotta ha messo al sicuro i 3 punti per gli ospiti.

In quarta posizione si conferma il Mallare, che nell’anticipo di sabato ha battuto per 3 a 0 la Nolese. I locali sono rimasti in dieci intorno alla metà del primo tempo per l’espulsione di Acquarone, ma nonostante l’inferiorità numerica nella seconda metà di gara sono stati capaci di colpire ben tre volte, con Pistone, Mauro Gennarelli ed Antonio Gennarelli.

Oltre ai rossoblù, hanno vinto anche le altre due principali pretendenti alla zona playoff: Olimpia Carcarese e Santa Cecilia. I biancorossi hanno espugnato il campo del Dego per 1 a 0, conquistando l’ottava vittoria stagionale. Il gol che ha dato il successo alla compagine di mister Andrea Alloisio porta la firma di Hublina, dopo pochi minuti di gioco.

La Santa Cecilia rimane a 2 punti dalla quinta posizione. I biancoarancioni (nella foto) hanno regolato con autorevolezza il Cengio: 3 a 0 il risultato con il quale la formazione condotta da Roberto Blangero ha ottenuto il settimo successo in campionato. Le segnature sono state realizzate da Giangrasso, Yupanqui Villanueva e Camara.

Santa Cecilia

La Rocchettese era ferma per il turno di riposo; nella metà bassa della classifica fa punti solamente il Calizzano, che ha prevalso per 4-1 sul Priamar e si è così portato in settima posizione, al fianco del Murialdo. Giallorossi in vantaggio sul finire del primo tempo con Buscaglia; nel secondo tempo Colombi ha pareggiato, ma Buscaglia ha immediatamente riportato avanti la formazione di mister Francesco Barberis. Poi, Stegaru e Roascio hanno rimpinguato il bottino del Calizzano, che sul 3-1 ha fallito un rigore. Nell’occasione è stato espulso per proteste il portiere ospite.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.