IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Savona, è il giorno di “Fridays for Future”: in 1400 in piazza per la Marcia sul Clima fotogallery

Molte iniziative e laboratori al Prolungamento dalle 13 alle 17

Savona. Fa tappa anche a Savona la marcia mondiale per il clima promossa da “Friday for Future”, il movimento ambientalista giovanile che ha come simbolo la 16enne svedese Greta Thunberg. La manifestazione, come da programma, è scattata alle 11.15 in piazza Mameli a Savona.

IVG.it ha seguito l’evento trasmettendolo in diretta su Facebook:

Oltre un migliaio (circa 1400 secondo le forze dell’ordine) gli studenti presenti insieme a molte realtà che avevano già annunciato la loro partecipazione (in fondo l’elenco completo). Presente anche il vescovo di Savona, Calogero Marino: “Crediamo sia importante – ha spiegato – ed è perfettamente coerente coi continui richiami di Papa Francesco a un’ecologia integrale, un tema affrontato soprattutto dall’enciclica Laudato si’; è fondamentale la tutela del Creato, ma anche e soprattutto quella delle persone”.

La manifestazione ha avuto un piccolo “prologo”: i ragazzi dell’Itis Ferraris Pancaldo sono prtiti direttamente dall’istituto con un corteo che si è unito alla manifestazione principale in piazza Mameli (la scuola li ha agevolati interrompendo le attività didattiche alle 10.25).

Oltre a chi partecipa attivamente in piazza, c’è anche chi lo fa virtualmente con iniziative parallele. Il nido d’infanzia Girotondo di Albenga ha aderito creando un lenzuolo con un messaggio dedicato alla giornata, mentre l’Enpa ricorda che “i nostri volontari partecipano nel solo modo loro possibile, continuando a prestare la loro intensa attività di volontariato. L’aumento della temperatura ha portato ad espandersi verso nord gli areali di molte specie di animali selvatici un tempo assenti in Liguria. Caso emblematico quello del gabbiano reale: negli anni ‘80 i volontari Enpa ne raccoglievano in difficoltà un paio all’anno, l’anno scorso 570 feriti, in difficoltà, malati o semplicemente nidiacei caduti in strada o nei cortili cittadini dove, come tutti sanno, hanno da tempo cominciato a nidificare; e che stanno scacciando il locale e più piccolo gabbiano comune”.

Un’altra manifestazione, infine, si terrà a Sassello: “l’unica in tutta la Liguria insieme ai quattro capoluoghi di provincia” spiega Matteo Serlenga, docente di Lettere e tutor didattico presso l’Istituto Comprensivo di Sassello. Si svolge alle 12 circa, presso l’aula magna dell’istituto comprensivo con la proiezione di filmati di Greta Thunberg e in tema di problematiche ambientali. Alle 13, in piazza Concezione, davanti al comune, ci sarà una manifestazione coi ragazzi protagonisti.

“Fridays for Future” è un movimento apartitico giovanile che chiede “una presa di coscienza concreta sull’emergenza climatica in corso. L’ambiente deve essere una priorità di tutti e non c’è più tempo da perdere”. Il movimento è nato ispirandosi alla sedicenne svedese Greta Thunberg ed è ormai diffuso in ogni continente del mondo. “L’umanità sta causando la sesta estinzione di massa e la situazione climatica globale è sull’orlo di una crisi catastrofica – spiegano i rappresentanti savonesi del movimento – Le conseguenze drammatiche sono visibili e vicine ad ognuno di noi. Siamo l’ultima generazione che può salvare il pianeta dal riscaldamento globale. Ci restano meno di 12 anni per impedire che i cambiamenti climatici in atto diventino irreversibili”.

“Il nostro obiettivo è chiedere alle politiche mondiali un immediato e concreto impegno per l’emergenza climatica, documentata dalla comunità scientifica mondiale, comprovata dalla Cop di Parigi e attuale priorità dell’Agenda 30. Scendiamo in piazza affinché ascoltino la nostra voce e a sostegno di uno sviluppo socialmente, economicamente e ambientalmente sostenibile. Trasformiamo la nostra indignazione in un’azione costruttiva, unendoci alla mobilitazione internazionale e ai milioni di giovani che stanno manifestando per la stessa causa”.

Ecco l’elenco delle attività che si svolgeranno al Prolungamento dalle 13 alle 17:
– Ricercatori scientifici in ambito climatico-ambientale risponderanno alle nostre domande e ci spiegheranno le cause e conseguenze dell’ innalzamento del mare
– Autoproduzione di deodoranti
– Pulizia della spiaggia
– Swap party
– Sensibilizzazione alle buone pratiche da tenere per vivere una vita sostenibile
– Letture di fiabe sull’ambiente e decorazioni di pietre
– Meditazione in spiaggia
– Compostiamoci bene: la corretta gestione dei rifiuti
– Esperimenti scientifici sostenibili
– Risparmio energetico e la produzione di energia verde
– Il recupero degli uliveti e muretti a secco nel finalese
– Lettura di poesie e testi su clima e ambiente
– Racconti di disastri ambientali nel nostro territorio
– Idee per il recupero degli scarti alimentari
– Sensibilizzazione alle campagne di salvaguardia del suolo e dell’acqua
– Giochi di strada per tutte le età
– Proiezione dei discorsi di Greta

PARTECIPANO ALL’INIZIATIVA:
domani
Italia che cambia – Daniel Tarozzi
Banca del tempo
Gassa
Change the Change
Giovani per la scienza
Acqua bene comune comitato savonese
Coordinamento ligure gestione corretta rifiuti
E’ nostra
Soci di Green Peace
Vita nova
Savona Climate Save
Ricercatori in ambito climatico Dr. Alessio Rovere e Dr. Ing. Elisa Casella
Scuola Migliorini Davinci Finale
Uniti per la salute
Pippinin
Cecilia Mignanti e Giovanni Borrello
FAI Giovani Savona
Alma Spina
Asya
Ubik Savona

ADERISCONO ALL’INIZIATIVA:
Diocesi Savona – Noli “laudato sì”
Agesci Alta Via
Cai Savona
Acli
Arci
Non una di meno
Progetto Città
Non c’è muro che tenga
Vita e salute
Bottega della Solidarietà per un commercio equo e solidale.
Banca etica
Forum beni comuni legalità diritti ponente SV
NEXT
Movimento Decrescita Felice
Rete Radié Resch

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.