IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Rugby, Serie C1: successo pieno per il Savona ai danni del Cus Pavia risultati fotogallery

Alla Fontanassa i padroni di casa si impongono per 28-12 e conquistano i 5 punti

Savona. Il Savona torna in campo, affronta il Cus Pavia e vince per 28 a 12 un incontro molto piacevole e ben giocato da entrambe le squadre.

Dopo l’onorevole sconfitta con l’Ivrea, ci voleva un segnale forte, ed è puntualmente arrivato; serviva una vittoria a dare confidenza e fiducia all’ambiente e così è stato: bel gioco, determinazione e voglia di vincere per superare un avversario tutt’altro che remissivo.

La differenza nel punteggio non rende giustizia ad un Cus Pavia ben disposto in campo e giunto in Liguria per tentare di lasciare l’ultima posizione in classifica, abbastanza stretta per le sue effettive capacità. Come sempre molto bravi i trequarti ospiti che hanno giocato le loro palle al meglio; la decisione strategica biancorossa di tenere palla e non effettuare calci di liberazione ha limitato le loro ripartenze, spuntando una delle loro armi più insidiosa.

Il Cus Pavia ha giocato molto, in quanto a tempo di possesso palla ha sicuramente superato i padroni di casa ma non è riuscito a trasformare tale fatto in punti. In questo ha dovuto fronteggiare un Savona particolarmente attento in difesa e stranamente, rispetto agli ultimi incontri, corretto nella tecnica, quindi in grado di fermare l’avversario senza concedere falli e punizioni.

In casa biancorossa l’incontro non è stato al livello tecnico di quanto visto con l’Ivrea, ma con molta pragmaticità quanto giocato è stato messo a capitale. Filippo Serra ha infilato un quattro su quattro nei calci di punizione; dopo la delusione con i piemontesi si è preso una bella e meritata soddisfazione personale.

La squadra locale ha giocato con determinazione ed umiltà, segnando alla fine quattro mete che hanno comportato il punto di bonus offensivo. Bravo Antonio Maruca a trovarsi in una ripartenza nel gioco aperto al posto giusto e di aver concluso senza esitazioni un bel dritto per dritto. Seconda meta di Alessandro Rando che in seguito ad un carretto di mischia riesce a divincolarsi e schiacciare in sicurezza.

Da sottolineare poi la prima meta nella squadra seniores di Michele Briano, forte trequarti dell’Under 18 che alla seconda prova in prima squadra trova un varco in primo attacco nella difesa avversaria e schiaccia in tuffo. Quarta meta infine per Bledar Ademi, siglata proprio all’80°, che ha giocato veloce alla mano una punizione vicino alla linea di meta avversaria, sorprendendo la difesa.

Il tabellino:
Savona Rugby – Cus Pavia 28-12 (punti 5-0)
Savona Rugby: Briano, Fanciulli, Paoletti, Scorzoni, F. Serra, Rossi, A. Serra, Pivari, Rando, R. Guida, Urbani, Fiabane, Urbani, Baccino, Shehu, Maruca. A disposizione: L. Ermellino, Brignolo, Ademi, Berta, Sillah, Bernat, C. Guida. All. Andrea Costantino.
Cus Pavia: Attye, Chiudinelli, Amicucci, Marconi, Casali, Della Giustina, Ciglio, Vescovi, Repossi, Baretta, Negri, Speranza, Zambianchi, Blasigh, Tavaroli. A disposizione: Franchi, Bianchi, Onuigbo, Capizzi, Tavani, Murer, Ravizza. All. Nicola Cozzi.
Arbitro: Alessio Barozzi (Milano).

Per quanto riguarda i campionati giovanili, nell’Under 18 la Ftgi Rugby Ligues 2 è stata sconfitta per 19-12 in trasferta dal Rivoli.

Nella foto sopra: la meta in tuffo di Michele Briano

Savona Rugby – Cus Pavia

Un attacco di Bledar Ademi

Savona Rugby – Cus Pavia

La stretta di mano fra i due allenatori, Andrea Costantino e Nicola Cozzi

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.