IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Miniature biancoblù sui panni del circolo Artisi: sancita la partnership tra Subbuteo Club e Savona Fbc fotogallery

Nell'occasione si è disputato il torneo di qualificazione al campionato nazionale: lo ha vinto Andrea Lampugnani

Savona. Nello storico catalogo delle squadre, il Savona compariva all’inizio, al numero 003, data la sua somiglianza con il West Bromwich Albion; le stesse miniature rappresentavano la Spal, la tedesca Arminia Bielefeld, le spagnole Real Sociedad e Valladolid. Maglia a strisce verticali bianche e blu, calzoncini e calzettoni bianchi.

Savona Subbuteo Club

Dalla scorsa domenica, le riproduzioni dei calciatori biancoblù sono le più gradite sui panni verdi del circolo Artisi in salita San Giacomo 9 a Savona, che ospita il locale Subbuteo Club. Infatti, è stata celebrata ufficialmente la partnership tra il Savona Fbc e il Savona Subbuteo Club. Un sodalizio che porterà ottimi spunti per il futuro, per dar vita ad un mix tra due realtà importanti della città.

Ad una giornata di divertimento nel segno dei colori biancoblù, oltre a tutti i soci del Savona Subbuteo Club guidati da Ettore Molino, hanno partecipato all’evento Massimo Sciutto, direttore generale del Savona Fbc, e Marco Lucentini, direttore marketing.

Sono contento di essere qui oggi e lo dico anche a nome del presidente e di tutto il Savona Fbc – ha dichiarato Sciutto -. È stata veramente un’esperienza simpaticissima e mi ha fatto tornare indietro di parecchi anni. Tra l’altro ho avuto il piacere di ritrovare un amico che non vedevo da tanto tempo e che so che è diventato uno dei più grandi giocatori di subbuteo d’Italia, quindi mi fa molto piacere per lui. Ma ho visto anche altri giocatori molto bravi e soprattutto mi sono divertito a vedere un paio di partite. Mi ha fatto veramente molto piacere”.

“Vi ringrazio, spero che questa collaborazione vada avanti per tanto tempo perché unire le forze, in questo ambiente, è sempre una cosa che porta frutti molto produttivi, specialmente in questo momento dove Savona ha bisogno di avere tante partnership che ci aiutano ad andare avanti e portare a termine il nostro progetto che è quello di ritornare a livelli importanti. Invito tutti allo stadio – ha aggiunto -, speriamo per vedere qualche partita importante quest’anno”.

Ringraziamo gli organizzatori per la giornata e auspichiamo che ce ne possano essere tante altre, per poter parlare di calcio davanti al tappeto verde del Subbuteo, che sin da ragazzini, per gli over 35, ha rappresentato il primo posto dove mettere in campo i calciatori con il modulo a noi più consono facendoci sentire tutti un po’ allenatori” hanno concluso i portavoce della società calcistica.

La giornata è stata l’occasione per la disputa del torneo valido per la qualificazione al campionato nazionale singolare di subbuteo tradizionale della Federazione Gioco Calcio da tavolo italiana, che ha preso il via alle ore 9,30 con le partite dei gironi di qualificazione. Una lunga serie di partite, della durata di 20 minuti l’una, culminata con le finali alle ore 18.

Il torneo è stato vinto dall’esperto Andrea Lampugnani; seconda posizione per Enrico Frisone, terzo Andrea Barabino. A seguire, nell’ordine, Andrea Tonet, Marino Caviglia, Fabio Nardulli, Flavio Oddone, Ettore Molino, Luca Parodi, Paolo Meneghini, Roberto Lavoratti, Massimo Bozzano, Christian Roncagliolo, Pietro Bonfante, Giovanni Cirà.

Il Savona Subbuteo Club, nato per volontà di un gruppo di amici nel 2014, oggi può contare su una struttura organizzativa che consente ai giocatori ed agli appassionati che vogliano cimentarsi nel meraviglioso gioco del calcio in miniatura di avere un punto di riferimento anche nella città della Torretta. L’appuntamento è tutti i lunedì ed i venerdì sera presso il Circolo Artisi.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.