IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Millesimo, l’architetto Aldo Picalli potrebbe essere il competitor di Manconi per la carica di sindaco

Sempre più insistenti le voci che parlano del professionista sostenuto da Lega e centrodestra

Millesimo. Dopo quelli che nelle ultime ore sono stati definiti rumors, sta apparendo sempre meno nebulosa la possibilità di un testa a testa tra due liberi professionisti per la guida del Comune millesimese. Seppur sia in campo la strategia della mancanza di conferma ufficiale, da parte del comitato costituito per presentare un’alternativa alla lista dell’assessore uscente Andrea Manconi non arriva nemmeno la smentita.

Potrebbe essere proprio l’architetto Aldo Picalli, 67 anni, noto per il suo avviato studio di progettazione dal ’75, spesso a servizio degli enti pubblici, a candidarsi per sfidare l’ingegnere trentanovenne che ha già ufficializzato la sua corsa per diventare sindaco anche con l’apertura, questa mattina, in piazza Italia 88, del suo point elettorale.

Una notizia per molti inaspettata, visto che Picalli è sempre stato considerato un professionista vicino all’ex sindaco Mauro Righello. Cosa lo avrebbe convinto ad appoggiare un progetto, seppur civico e trasversale, avviato dalla Lega e dal centro destra per espugnare l’ultimo baluardo valbormidese targato Pd?

“Sono stato contattato da diversi millesimesi, amici, professionisti, persone comuni i quali hanno richiesto la mia disponibilità per la candidatura alle prossime elezioni comunali – commenta Picalli senza sbilanciarsi –  Sono rimasto piacevolmente sorpreso da tante attestazioni di stima e fiducia. Ringrazio e non nascondo che per me sarebbe una sfida affascinante: amo Millesimo, già in passato da tecnico professionista ho contribuito a migliorare il paese, e l’idea di poter contribuire ancora attraverso una lista civica con me a capo, mi alletta e lusinga. Mi sento lontano da ogni militanza politica, sebbene motivato a confrontarmi da avversario ad una lista già politicamente schierata. In questi giorni valuteró la questione in tutti i suoi dettagli, fiducioso che tutto possa sistemarsi per il meglio”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.