IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

In arrivo la tassa di soggiorno 2019: ecco le tariffe a Finale Ligure

Sarà in vigore dal 1 aprile al 31 ottobre

Finale Ligure. Dopo il banco di prova degli scorsi mesi di luglio e agosto 2018, ecco il ritorno della tassa di soggiorno, che a Finale Ligure scatterà con le vacanze primaverili e pasquali.

“L’imposta di soggiorno verrà applicata dal 1 aprile al 31 ottobre con le medesime tariffe applicate nel 2018, confermate per l’annualità 2019 dalla delibera di giunta comunale nr 203 del 15-11-2018, come di seguito elencate, con un importo da un minimo di € 0,50 ad un massimo di € 1,50 per pernottamento fino ad un massimo di 5 pernottamenti consecutivi nella medesima struttura ricettiva” ricorda il sindaco di Finale Ligure Ugo Frascherelli.

La tassa di soggiorno riguarda le strutture ricettive come alberghi, locande, residenze turistico-alberghiere (RTA).

Ecco la classificazione per il Comune di Finale Ligure riferita agli alberghi, con la tariffa al giorno per ogni persona alloggiata: 1 stella € 0,50; 2 stelle € 0,70; 3 stelle € 1,00; 4 stelle e maggiori € 1,50.

Strutture ricettive all’aria aperta: campeggi, villaggi turistici, ex parchi vacanze (art.68 Legge regionale 32/2014), € 0,50

Altre strutture ricettive cone affittacamere; agriturismo; bed & breakfast; case e appartamenti per vacanze (C.A.V.), case per ferie € 1,00; Ostelli € 0,50. E ancora altre tipologie di alloggio turistico: appartamenti ammobiliati ad uso turistico, € 1,00.

“E’ stato inoltre stabilito per l’anno 2019 in € 25,00 a stallo l’importo annuo dell’imposta di soggiorno dovuto dai clienti cosiddetti stanziali delle strutture ricettive all’aria aperta. Restano in vigore le medesime modalità di applicazione e di esenzione del 2018” conclude il sindaco di Finale Ligure.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.