IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Il Frantoio Sommariva in tv, Ciangherotti-Perrone (Fi): “Realtà a conduzione familiare straordinaria”

La puntata che ha visto protagonista l’azienda ingauna è andata in onda quest’oggi (domenica 3 marzo 2019)

Albenga. L’Antico Frantoio Sommariva in “vetrina” in tv, grazie alla trasmissione Melaverde, la cui ultima puntata, andata in onda quest’oggi (domenica 3 marzo 2019) ha visto protagonista proprio la storica azienda ingauna.

Una presenza televisiva che non è passata inosservata e ha attirato l’attenzione dei consiglieri di Forza Italia Eraldo Ciangherotti e Ginetta Perrone, che ha voluto rivolgere un plauso alla famiglia Sommariva.

“Avevamo scoperto qualche cosa di un progetto ambizioso ieri mattina, quando con l’onorevole europarlamentare Lara Comi, eravamo in visita al frantoio e al museo dell’olio della famiglia Sommariva, – hanno esordito Ciangherotti e Perrone. – Ieri sera, poi, avevo letto tutto d’un fiato il libriccino donatomi da Alice Sommariva, 52 pagine dedicate alla zia Mina, stroncata prematuramente il 29 agosto 2014, a 54 anni da un male inesorabile, 40 pagine di affetto, umanità, dolore. Un diario all’indietro dei messaggi che Alice periodicamente appuntava indirizzandoli alla zia malata, conosciuta come donna dolce, simpatica e sensibile, espansiva ma mai al di sopra delle righe”.

“E’ nato così il progetto dell’olio al femminile, quello delle scarpe rosse, un olio tutto al femminile, prodotto con olive taggiasche provenienti da terreni coltivati da donne, per mantenere l’impegno preso con la zia, quello di fare qualcosa per le donne che ogni giorno combattono, contro la malattia, contro la discriminazione, contro la violenza di genere. Un progetto racchiuso oggi in una bottiglia rosa”.

“Un progetto lanciata oggi da Alice Sommariva in diretta tv, durante la trasmissione Mela Verde delle 12 su canale 5. Un progetto che ha valenza nazionale e che oggi, dopo la messa in onda, vogliamo appoggiare incondizionatamente, anche perchè il libriccino è toccante, umano, frutto dell’amore per la famiglia, delle persone, del territorio”.

“Brava Alice, bravi Anna e Agostino, per avere trasmesso ai vostri figli i valori della famiglia, come un ulivo fa rinascere i suoi frutti. Oggi la trasmissione di Melaverde è riuscita a promuovere, tra le tante bellezze storiche della nostra Albenga, una realtà imprenditoriale a conduzione familiare davvero straordinaria ed ammirabile”, hanno concluso gli amministratori forzisti.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.