Giustenice, iniziati i lavori di ampliamento del ponte sulla strada provinciale - IVG.it
Si parte

Giustenice, iniziati i lavori di ampliamento del ponte sulla strada provinciale

L’intervento è seguito al sopralluogo, nel comune della Val Maremola, del presidente della Provincia Pierangelo Olivieri e del consigliere Luana Isella

Giustenice. Quest’oggi la Provincia di Savona ha aperto il cantiere per l’ampliamento e il ripristino delle condizioni di sicurezza della viabilità del ponte sul Rio Armengo, all’inizio della frazione di San Lorenzo, sulla strada provinciale SP24 che collega Giustenice a Pietra Ligure.

Nei primi giorni di gennaio il presidente della Provincia Pierangelo Olivieri, accompagnato dal consigliere Luana Isella, aveva effettuato un sopralluogo nel Comune di Giustenice e più precisamente per visionare e verificare la possibilità di ampliamento di questo ponte sul Rio Armengo. In quella occasione Olivieri e Isella avevano dichiarato che “quella del ponte su Rio Armengo è una situazione in cui è opportuno e necessario intervenire con priorità con lo scopo di procedere ad un intervento definitivo di ripristino e adeguamento delle protezioni e della carreggiata”.

La strada provinciale in questo punto è molto stretta e non permetteva il doppio senso di circolazione, inoltre mezzi di grosse dimensioni non possono transitare e molte volte, guidati dai navigatori satellitari, rimanevano incastrati procurando così ingenti danni alle protezioni della stessa strada provinciale.

Il sindaco Mauro Boetto spiega: “Ero stato preavvisato, proprio dal Presidente Oliveri, dell’imminente inizio lavori. Per consentire l’esecuzione dei lavori, sul ponte, è istituito il senso unico alternato regolato da semaforo fino a fine lavori. L’obiettivo, così come concordato con i vertici della provincia, è di ultimare i lavori in tempi rapidissimi per limitare al massimo i disagi agli utenti dei cittadini”.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.