IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Giovedì sera alla SMS/Circolo ARCI Cantagalletto serata a favore di Mediterranea Saving Humans

E l'ARCI devolve il 5x1000 al progetto

Più informazioni su

Giovedì prossimo, 14 marzo, dalle ore 20 presso la sede sociale della SMS / Circolo ARCI Cantagalletto di Via Ciantagalletto Inf. 2 a Savona, il Comitato Provinciale ARCI Savona e la SMS/Circolo organizzano una serata a favore del progetto Mediterranea Saving Humans, la missione di monitoraggio, testimonianza e denuncia di ciò che accade nel Mediterraneo e , se necessario, di soccorso di chiunque rischi di morire in mare, come impongono tutte le norme vigenti. Per far tutto questo, Mediterranea ha deciso di mettere in mare una nave battente bandiera italiana, attrezzata perché possa svolgere un’azione di monitoraggio e di eventuale soccorso, nella consapevolezza che oggi più che mai salvare una vita in pericolo significa salvare noi stessi.

Molto intenso il programma della serata. L’inizio è previsto alle ore 20 con una cena con minestrone alla ligure, farinata di ceci e grano, dolce, acqua, caffè (vino e birra esclusi) con un contributo richiesto pari a € 14,00 (adulti) e € 10,00 (bimbi fino a 12 anni): per prenotazioni telefonare o mandare un messaggio al 349 326 11 69.

A seguire interventi di Walter Walter Massa, Responsabile Nazionale Sistema Accoglienza Arci, e – in collegamento telefonico – di Maso Notarianni, Giornalista, dirigente Arci Nazionale e referente del progetto Mediterranea Saving Humans.

Spazio anche alla cultura che diventa veicolo di testimonianza ed impegno sociale con brani musicali letture di grande impatto emotivo a cura di Johanna e Fabio Pesenti e dell’attore Pino Petruzzelli.

“Lo facciamo per raccogliere fondi per la nave, ma soprattutto per mostrare che c’è un Paese diverso, che si riconosce nel modello di accoglienza di Riace, che sogna un’Europa aperta e non impaurita, capace di condividere le ricchezze che ha e riconoscere quelle che arrivano.” afferma Franco Zunino, presidente provinciale ARCI Savona, citando le parole dei promotori del progetto Mediterranea Saving Humans.

“Non lo facciamo per salvarli ma per salvarci, perché insieme a loro ogni notte sta affogando anche la nostra coscienza e la nostra possibilità di essere più forti delle nostre paure” conclude Zunino.

“Mediterranea è una piattaforma di realtà della società civile impegnata nel Mediterraneo centrale dopo che le Ong, ingiustamente criminalizzate, sono state in gran parte costrette ad abbandonarlo. Quella di Mediterranea è un’azione di disobbedienza morale ma di obbedienza civile. Disobbedisce al discorso pubblico nazionalista e xenofobo e al divieto, di fatto, di testimoniare quello che succede nel Mediterraneo; obbedisce, invece, alle norme costituzionali e internazionali, da quelle del mare al diritto ai diritti umani, comprese l’obbligatorietà del salvataggio di chi si trova in condizioni di pericolo e la sua conduzione in un porto sicuro” afferma Alessio Artico, savonese e vicepresidente regionale ARCI Liguria. “ARCI è tra i fondatori del progetto Mediterranea Saving Humans, e quest’anno ha preso un’importante decisione politica: devolvere i fondi del 5×1000 proprio per sostenere questa iniziativa. Pertanto, tutte e tutti noi abbiamo la possibilità di contribuire al progetto senza destinare fondi ma semplicemente scegliendo l’ARCI nella scelta del 5 x 1000 nella prossima dichiarazione dei redditi” conclude Artico.

Nel corso della serata sarà presentato il progetto di mutuo soccorso “Condividiamo il pane” ideato e realizzato da ARCI Savona, ACLI Savona, Associazione Genitori della Nostra Famiglia, Centro Ascolto Diocesano, Scout Parrocchia San Lorenzo, SMS – Circolo ARCI Cantagalletto ed ARCI Liguria, una rete di persone e di associazioni che hanno unito le loro forze per portare avanti l’idea di città in cui credono, in cui nessuno è lasciato solo ed indietro attraverso azioni concrete con cui attualizzare i valori fondanti del mutuo soccorso.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.