Fiume di gente

Giornate di Primavera del Fai, 2600 visitatori in due giorni per l’ex ospedale San Paolo

Successo per l'iniziativa della delegazione savonese del Fondo Ambiente Italiano che ha permesso di scoprire due tesori solitamente chiusi al pubblico

Savona. Più di tremila visitatori in due giorni. E’ stata un successo l’iniziativa del Fai di Savona che nel weekend appena trascorso ha permesso di andare alla scoperta di due tesori – solitamente chiusi al pubblico – di Savona, ovvero il cantiere del vecchio ospedale San Paolo in piazza Giulio II e Palazzo Delle Piane in corso Italia, oltre al Museo della Ceramica di piazza Chabrol.

A catalizzare il maggior numero di visite è stato proprio l’ex nosocomio savonese dove, tra sabato e domenica, hanno partecipato ai tour in 2600. In 350 invece hanno visitato l’edificio liberty noto come “palazzo delle palle” dove era possibile visitare un appartamento con soffitti e pavimenti originali.

Numeri che raccontano un successo al di sopra di ogni aspettativa per l’iniziativa organizzata dalla delegazione savonese del Fondo Ambiente Italiano in occasione delle Giornate Fai di Primavera. “Non possiamo che rinnovare i ringraziamenti a tutti coloro che hanno reso possibile queste giornate con partecipazione, attenzione e passione” dicono dal Fai di Savona che nel fine settimana ha registrato 120 nuove iscrizioni.

L’ottima riuscita delle giornate di primavera è stata resa possibile grazie all’impegno di una trentina di volontari oltre ad una decina di alunni del liceo “Mazzini-Da Vinci” che hanno fatto da Ciceroni nei tour.

leggi anche
ex san paolo
Occasione unica
Ex ospedale San Paolo, palazzo “delle palle” e museo della ceramica: alla scoperta di tre tesori di Savona col Fai

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.