Fine della latitanza ad Abu Dhabi, il legale di Nucera: "Ha tutte le intenzioni di difendersi" - IVG.it
Parla la difesa

Fine della latitanza ad Abu Dhabi, il legale di Nucera: “Ha tutte le intenzioni di difendersi”

L'avvocato Biondi commenta la decisione di tornare in Italia dell'imprenditore: "Ha mantenuto una promessa. E' una decisione presa in libertà, una scelta personale e di coerenza"

Savona. “Oggi Andrea Nucera ha mantenuto una promessa che aveva esternato per nostro tramite quando il tribunale gli ha modificato la misura cautelare attenuandola nei domiciliari. Aveva manifestato l’intenzione di tornare in Italia e così è stato”. Con queste parole l’avvocato Carlo Biondi, che insieme ai colleghi Pietro Pomanti e Franco Coppi, assiste l’imprenditore commenta il suo ritorno in Italia, avvenuto questa mattina con un volo di linea atterrato a Malpensa.

Il legale conferma anche la volontà del suo assistito di collaborare con gli inquirenti: “Non bisogna dimenticare che gli Emirati Arabi avevano rigettato la richiesta di estradizione ‘bis’, quindi quella di Nucera è una decisione presa in libertà, una scelta personale e di coerenza rispetto ad un processo in cui ha tutte le intenzioni di difendersi e di chiarire la sua posizione rispetto alle contestazioni che gli sono mosse” prosegue Biondi.

Entro dieci giorni verrà fissata l’audizione davanti al gip del tribunale di Savona, ma, quasi certamente, non sarà quella la sede in cui Nucera racconterà la sua verità: “L’interrogatorio di garanzia è una formalità” conferma il difensore dell’imprenditore che conclude: “Ci aspettiamo che a breve ci sia un interrogatorio con il pm davanti al quale Nucera è pronto a rispondere alle richieste di chiarimenti”.

leggi anche
andrea nucera chi lha visto
Colpo di scena
Nullo il decreto di latitanza: da rifare l’iter per il rinvio a giudizio di Andrea Nucera

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.