IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Finale Ligure, presentata la terza edizione di “Anello Verde”: premi alle eccellenze green e smart del territorio

Presentazione questa mattina in Comune a Finale del festival dell'ambiente e della sostenibilità

Finale Ligure. E’ stata presentata questa mattina presso la sala consiliare del Comune di Finale Ligure la terza edizione di Anello Verde, il Festival Internazionale dell’Ambiente e della Sostenibilità che si svolgerà dal 21 al 24 marzo, con il contributo del Comune di Finale Ligure e con il sostegno di alcuni sponsor privati.

Anello Verde ha anche un contributo dell’Unione Albergatori di Savona e soprattutto numerosi patrocini tra cui figurano la Regione Liguria, la Provincia di Savona, l’Università di Genova, il Campus di Savona che ha anche collaborato con molti docenti, l’Ufficio Scolastico Regionale, l’istituto Italiano di Tecnologia, Save the Planet, l’Istituto Tethys, Fondazione Cima, L’ENPA, il WWF, il FIDAL La Camera di Commercio delle Riviere, l’Unione Industriali di Savona, il Parco del Beigua, l’ Area Marina Protetta di Bergeggi e molti Comuni liguri e non.

Tra le new entry di quest’anno il Comune di Varazze, di Bormida e di Rezzo.

Anello Verde è nato dall’idea e dal progetto di Tiziana Voarino, è a cura del brand associativo Risorse Progetti & Valorizzazione. L’assessore al turismo del Comune di Finale Ligure Claudio Casanova dichiara: “Si tratta di un’iniziativa che valorizza il territorio nei suoi aspetti più ecologici e che persegue il rispetto dell’ambiente quale bene comune da preservare e custodire. Bene comune che oggi è oggetto della principale attività presente sul territorio che è il turismo nei suoi diversi aspetti e sfaccettature”.

Mentre Tiziana Voarino ci mette al corrente di un dono speciale che il Festival ha appena ricevuto l’ “Anello Verde di Aurora Boreale”, uno scatto davvero raro di Luca Bracali: “Luca avrebbe dovuto essere qui con noi oggi perché riceverà il Premio Anello Verde alla Carriera Green e Smart. Lui è un vero green man: esploratore, fotografo, regista e documentarista Rai, autore di quattordici libri sulla Natura e sull’Ambiente, ha realizzato importantissimi servizi video fotografici, anche per il National Geographic. Invece, è in viaggio in Lapponia e al Polo Nord a caccia di aurore boreali ed ha realizzato un meraviglioso scatto con un anello verde disegnato e dipinto da quel miracolo naturale dall’aurora boreale che ha immortalato per noi e che ci dona e potrete usarlo per questo comunicato stampa. Un regalo così non lo abbiamo mai ricevuto e testimonia che gli Anelli Verdi uniscono per davvero”.

I diciotto Anelli Verdi saranno svelati solo durante l’appuntamento di sabato sera. Sarà una serata ricca di immagini proiettate davvero mozzafiato e di interventi e testimonianze di enorme emozione e coinvolgimento del pubblico. Tra i candidati agli Anelli Verdi e menzioni varie, collocati sul territorio, sono inclusi: il Comune di Bordighera (Im), Comune di Bormida (Sv), il Comune di Rezzo (Im) la start up Pellet ingauno, Green’s app di Albenga, Varazze outdoor, la spiaggia 20 Riviera Varigotti e il neo nato Centro di Educazione Ambientale Finale Natura (referente Francesca Magillo) che è presentato per la prima volta oggi.

Il CEA sarà protagonista, insieme alle foto di Carlo Lovisolo, anche dello Spazio Green Attitude presso l’Oratorio de’ Disciplinanti sabato 23 e domenica 24 dalle ore 10 alle 19,30. Esporranno gli artisti Mara Marasma, Patrizia Colonna, Massimo Previtera, Diego Santamaria, Neva Zanotti, Makapa, Nascatola. Anche Diego santameria ci farà una sorpresa perché è sua la mascotte del Festival con cui si potranno fare i selfie bambini e adulti dall’animo green! E gli Anelli Verdi sono opere artistiche che valorizzano essi stessi gli autori che li hanno realizzati appositamente per il Festival e sono: Brasarte di Diego Santamaria, Gianluca Cutrupi, Grazia Genta, Carlo Lovisolo fotografo, Massimo Previtera, Diego Racconi, Laura Tarabocchia, Neva Zanotti e Arte Pozzo di Angela Maioli con i suoi cinque artisti Mariella Tissone, Florkatia Lbois, Luca Capoccia, Piero Vicari e Marco Colombo. Italia Furlan e Stile Altrui nel team.

Anello Verde aprirà con un Forum sulla Fibromialgia in collaborazione con l’ Associazione Italiana Sindrome Fibromialgica AISF, giovedì 21 marzo, a partire dalle ore 15, nell’Auditorium di Santa Caterina. Esperti, psicologi e pazienti daranno la loro testimonianza in merito alla sindrome fibromialgica, una forma comune di dolore muscolo scheletrico diffuso e di affaticamento (astenia) che colpisce approssimativamente 1.5 – 2 milioni di Italiani. La fibriomalgia, patologia invalidante, ma nemico invisibile e non riconosciuto dallo Stato, mette alla prova non solo i pazienti, ma anche tutto il tessuto sociale e famigliare che li circonda. Sarà un pomeriggio di notevole interesse con un programma intenso a cui parteciperanno, tra gli altri, la neuro psicologa dott. Annamaria Roncoroni responsabile per Aisf Liguria, il Dott. Marco Bertolotto Direttore S.C. “Centro di Terapia del Dolore e Cure Palliative e Direttore “Dipartimento di Riabilitazione” ASL 2 Savonese, Regione Liguria e ad affrontare il tema pet teraphy come terapia di sostegno per i bambini fibromialgici il Dott. Massimo Scarzi Medico Veterinario.

Il Festival si concluderà domenica 24 alle ore 17, con il concerto del Duo Luca Lucini e Matteo Faloni in collaborazione con Società dei concerti di Finale Ligure per Anello Verde in Musica, la musica che unisce.

Intanto è già partita a inizio mese la campagna Plastic Free Tribe per aggregare, con la raccolta della plastica prevista per la mattina del 24 marzo, in tutti i comuni della Liguria e oltre che aderiranno, cittadini, associazioni, giovani, studenti e operatori. Il modulo di adesione è sul sito del Festival www.anelloverde.it, ed è di facilissima compilazione con invio immediato. Potranno aderire anche artisti che realizzeranno con il materiale raccolto delle opere d’arte, capolavori di riciclo.

Plastic Free Tribe sarà accompagnato dall’omonimo Contest fotografico che prevede come premi due supporti fotografici messi in palio dal network ed e-shop Onnik.it, composto da oltre trenta siti dedicati alla fotografia professionale, con strumenti, accessori e materiali utili ai fotografi di ogni livello.

Tutti gli appuntamenti del Festival sono a ingresso libero e gratuito.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.