IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Favorire l’inserimento di lavoratori svantaggiati: siglato accordo tra Regione Liguria e associazione Costruttori Edili

L’accordo avrà decorrenza dal primo aprile 2019 e una durata di tre anni a partire dalla data di sottoscrizione

Regione. La giunta regionale ha approvato lo schema di accordo di collaborazione tra Regione Liguria e Ance Genova – Associazione Costruttori Edili della Città Metropolitana di Genova per favorire l’inserimento lavorativo di lavoratori svantaggiati, ai sensi del Decreto Ministeriale del 17 ottobre 2017. L’accordo avrà decorrenza dal primo aprile 2019 e una durata di 3 anni a partire dalla data di sottoscrizione.

Ance Genova, organizzazione sindacale che rappresenta le imprese edili sul territorio, ha rilevato la necessità di alcune aziende associate di accedere in tempi brevi a elenchi di lavoratori svantaggiati per consentire l’assunzione di alcuni di essi, in possesso di specifiche professionalità, in adempimento a clausole sociali previste nell’ambito di bandi di gara di lavori pubblici.

Dal momento che Regione e Ance condividono l’obiettivo di operare al meglio per favorire sia l’inserimento lavorativo di soggetti svantaggiati e molto svantaggiati sia la soddisfazione delle esigenze produttive e organizzative delle imprese, i due enti hanno ritenuto opportuno instaurare questa collaborazione allo scopo di garantire la trasparenza nelle procedure di pre-selezione presso i centri per l’impiego e la pari opportunità di accesso al lavoro ai lavoratori che si trovano in condizione di svantaggio e sono in possesso di qualifiche e professionalità adeguate alle necessità espresse.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.