IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Enduro, il campionato regionale ligure ha preso il via da Ortovero

La prima prova, organizzata dal Moto Club Alassio, è stata dominata da Michele Musso

Ortovero. Ottimo inizio per il campionato regionale ligure di enduro, ospitato domenica 3 marzo a Pogli di Ortovero.

La prima prova, organizzata dal Moto Club Alassio, è stata premiata da una partecipazione di piloti superiore a duecento iscritti a testimonianza che le ultime due gare della stagione scorsa, tenute nella stessa località, quest’anno sono state notevolmente rivalutate dall’importante presenza dei piloti liguri per la valenza tecnica del percorso e dei servizi a loro disposizione.

Significativo anche il numero dei piloti provenienti da altre regioni venuti per godere anche del clima favorevole dei percorsi enduristici della Liguria, tradizionalmente impegnativi per la particolare orografia del territorio.

Un risultato che quindi premia il lavoro del Moto Club Alassio e del suo presidente Mimmo Giancone per la gara impostata su tre giri, con due prove speciali molto tecniche e gradite ai piloti, un enduro test che conteneva tutte le difficoltà tipiche dell’enduro e un bellissimo cross test, realizzato nel campetto di allenamento di Fausto Vignola, il compianto pilota dakariano di Pogli prematuramente scomparso lo scorso anno.

Il percorso di trasferimento, ricco di mulattiere impervie e rocciose come inevitabilmente accade in queste zone, ha messo a dura prova i partecipanti.

La vittoria nella classifica assoluta è andata al forte pilota piemontese Michele Musso del MC Granozzo che ha vinto tutte le prove speciali, seguito dai liguri Luca Rovelli del MC Cairo Montenotte, Andrea Casaretto del MC Tigullio Motors e Davide Dall’Ava del MC Alassio, finiti nell’ordine.

Clicca qui per consultare la classifica completa.

Tra gli iscritti qualche novità tra i giovani: finalmente un cadetto con il “cinquantino”, Simone Carlino, licenziato con il MC Enduro Sanremo che, partito alla prima esperienza in gara con un mezzo palesemente inferiore, è riuscito comunque a terminare la gara ricevendo i complimenti della sorella Alessia, anche lei in gara ma ritirata per un infortunio alla prima prova speciale.

Le donne liguri quest’anno hanno una nuova concorrente: si tratta di Stephanie Bianchi del MC Enduro Sanremo che battaglia con l’ormai esperta Giulia Melighetti del MC Gentlemen Bordighera e con Alessia Carlino.

Premiazione importante per i piloti con i prodotti tipici delle attività locali come la frutta secca della società Noberasco, i vini dei Viticoltori Ingauni e l’olio d’oliva del Frantoio Rossi, un’altra evidenza del connubio positivo tra l’enduro ed il territorio che ospita i suoi appassionati partecipanti.

Questo ottimo inizio di stagione per il campionato regionale ligure enduro, che proseguirà con la seconda prova di Vado Ligure domenica 28 aprile. Per gli appassionati di questa disciplina sicuramente sarà inevitabile assistere alla prima prova del campionato italiano Major, a cura del Moto Club Alassio, domenica 24 marzo a Villanova d’Albenga, per vedere all’opera i grandi campioni dell’enduro italiano, e molti degli stranieri più forti del mondo ad Arma di Taggia domenica 31 marzo con la seconda prova degli Assoluti d’Italia di enduro, organizzata dal MC Sanremo.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.