IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Pietra Ligure sciupone: da 2-0 a 2-2 con l’Albenga risultati

Mela riprende i biancocelesti grazie ad una doppietta

Pietra Ligure.

Buon pomeriggio a tutti. Siamo in collegamento dal De Vincenzi di Pietra Ligure per seguire il match dei biancoazzurri di Pisano e i bianconeri ingauni di Delfino. Le due squadre sono divise da 5 punti, il Pietra a quota 36 e l’Albenga a 31. In mezzo c’è il Finale a quota 34 che è in scena al Ciccione di Imperia per conquistare il punto della salvezza diretta. Pietresi che si vorranno rifare della sconfitta di 7 giorni fa contro la capolista Vado per 2-1, ingauni che cercano la quarta vittoria consecutiva per conquistare punti importanti per la salvezza senza passare dai playout. Domenica scorsa al Riva i bianconeri hanno condannato alla retrocessione diretta il Valdivara battendolo con un netto 5-0.

Spettatori: un settantina circa

Clima: giornata soleggiata con temperatura primaverile

Arbitro: Sig.Di Benedetto della sez. di Novi Ligure

Assistenti: Sig. Ferlito e Sig. Trucco entrambi della sez. di Imperia

Le due squadre scenderanno in campo con le seguenti formazioni:

PIETRA LIGURE: 1 Alberico, 2 Ciceri, 3 Angirillo, 4 Baracco, 5 Bottino, 6 Rossi, 7 Rimassa, 8 Badoino, 9 Gaggero, 10 En Nejmy, 11 Rovere

Mr. Pisano avrà a disposizione in panchina i seguenti giocatori: 12 Patrone, 13 Ponzo, 14 D’Aprile, 15 Corciulo, 16 Chen, 17 Auteri, 18 Danio, 19 Battuello, 20 Gente

ALBENGA: 1 Rossi, 2 Maxena, 3 Taku, 4 Praino,5 Cocito, 6 Farinazzo, 7 Arrigo, 8 Carro Gainza, 9 Rossi, 10 Calcagno,11 Mela

Mr. Delfino avrà a disposizione in panchina i seguenti giocatori: 12 Scola, 13 Penino Rodriguez, 14 Patrucco, 15 Primoceri, 16 Milani, 17 Milazzo, 18 Vicinanza, 19 Setti, 20 Parascosso

Di Benedetto di Novi fischia l’inizio della partita

2′ il derby è iniziato. Biancoazzurri partiti fortissimi già alla conclusione verso la porta avversaria

5′ si è vista in avanti anche l’Albenga dopo un pressing molto intenso del Pietra che ha costretto gli ingauni a difendere la propria area

8′ gioco stanziato nella metà campo dove le squadre cercano di creare

10′ 1-0 Pietra. Bella azione pietrese iniziata a destra, pallone arriva a Ciceri che mette un bel pallone che arriva a Badoino che gira di testa in porta battendo un incolpevole Rossi

15′ Ingauni che cercano subito la via del gol per pareggiare i conti

18′ calcio di punizione di Baracco che con un tiro a giro colpisce la traversa con Rossi di nuovo battuto. Pietra vicino al raddoppio

23′ Albenga che cerca di creare  azioni importanti ma Pietra ben organizzato in campo

25′ Alberico a terra dopo un contrasto di gioco con un avversario. Sanitari in campo

28′ cambio obbligato per il Pietra per infortunio di Alberico. Al suo posto entra Patrone. Giocatore trasportato in ambulanza a Santa Corona

32′ pietresi che gestiscono il gol di vantaggio ma che cercano il gol del raddoppio

37′ brutto fallo di Carro Gainza su un giocatore avversario infatti Di Benedetto senza esitazioni estrae il giallo

40′ partita che si è incattivita. Giocatori bianconeri molto nervosi

43′ Albenga vicino al gol pallone che lambisce l’incrocio dei pali

5 minuti di recupero

48′ calcio di punizione di Carro Gainza che sfiora il palo

50′ fine primo tempo.

Inizio del secondo tempo

1′ calcio di punizione di Baracco ma non c’è stata intesa con i propri compagni

2′ calcio di punizione per l’Albenga ma Patrone esce in presa alta poi gli scappa il pallone ma poi para in 2 tempi. Brividi per i pietresi.

6′ ritmi bassi in questo inizio di secondo tempo

8′ 2-0 Pietra. Gaggero controlla una palla e calcia in porta, Rossi esce in uscita ma non riesce a bloccare la palla che lentamente entra in porta

9′ sostituzione Albenga: esce Farinazzo entra Setti

12′ Patrone rinvia lungo, difesa ingauna troppo avanti e En Nejmy parte in contropiede e tutto da solo davanti a Rossi  cerca un pallonetto ma pallone esce di poco. Vicinissimi al 3-0

18′ sostituzione Pietra: esce Bottino entra Autieri

19′ mezzo pasticcio della difesa pietrese e l’Albenga prende il palo

20′ ammonito Maxena per fallo su Rovere

22′ ammonito Auteri per simulazione in area di rigore

25′ 2-1. Albenga riduce lo svantaggio grazie al suo numero 11 Mela che arriva davanti a Patrone lo batte

26′ dopo poco ci riprova Mela ma pallone ai difensori pietresi. Grazie a questo gol gli ingauni credono ancora nel pareggio

28′ sostituzione Pietra: esce Baracco entra Danio

32′ sostituzione Pietra: esce En Nejmy entra Battuello

34′ partita che si è riaccesa Albenga in pressing sulla difesa pietrese che in questo momento è in affanno

35′ sostituzione Pietra: esce Rossi entra Corciulo

38′ sostituzione Albenga: esce Arrigo entra Penino

42′ 2-2. Albenga pareggia i conti. Doppietta di Mela che dopo una magistrale azione batte Patrone con un gran tiro dall’area piccola. Giocatori che esultano enormemente per questo pareggio cercato.

44′ espulso Maxena per pugno in faccia ad un suo avversario

43′ ammonito Rovere  fallo su Setti

3 minuti di recupero

48′ fine della partita. Risultato finale 2-2

Partita incredibile ricca di emozioni e ricca di gol. Primo tempo i ragazzi di Pisano rientrano negli spogliatoi in vantaggio. Neanche 10 minuti dall’inizio del secondo tempo e i pietresi raddoppiano. Sembra finita per l’Albenga e tifosi pietresi che continuavano a incitare la squadra dicendo: “è fatta, 3 punti portati a casa”. Ma come si dice la partita finisce quando l’arbitro fischia e così è stato. Mela punisce Patrone che nell’ultima mezz’ora è andato in confusione completa riducendo lo svantaggio di un solo gol. A 3 minuti dalla fine arriva la doccia fredda per i biancoazzurri che si devono arrendere ad un Mela in giornata di grazia.

Punto che fa morale per il Pietra che mette in salvo la sua permanenza nella categoria. Albenga che con questo punticino importante sale a quota 32 ma non è ancora salva perché l’Alassio è sotto di 4 lunghezze quindi è ancora tutto possibile per la zona playout. Nelle zone alte della classifica Vado e Rivarolese sono sempre lì vicine. Chi può sorridere sono Imperia vittoriosa contro un Finale disastroso in questo girone di ritorno e la Cairese vittorioso per 3-1 in casa dell’Angelo Baiardo. Le due compagini hanno riaperto la lotta per la seconda posizione. Infatti Imperia con la vittoria odierna sale a 51 a -2  dalla Rivarolese e la Cairese sale a quota 50 a -3 dalla zona playoff nazionali. Sarà un finale di campionato emozionante.

La redazione di IvgSport rivolge un grande augurio a Marco Alberico per l’infortunio subito nella partita odierna, che l’ha visto costretto a uscire dolorante dal campo e successivamente trasportato al pronto soccorso in ambulanza, nella speranza di rivederlo presto a difendere la porta della sua squadra.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.