IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

È ai domiciliari a Rovigo ma la polfer lo sorprende sopra un treno a Borgio Verezzi: arrestato

Nei guai è finito un 28enne pakistano: al giudice ha spiegato di essersi allontanato da casa dopo una lite col proprietario dell'appartamento

Borgio Verezzi. Doveva essere agli arresti domiciliari a Rovigo, invece viaggiava su un treno verso Ventimiglia. A scoprire l’evasione di un cittadino pakistano di 28 anni, Hasham Ulhaq, sono stati gli agenti della Polfer che, nell’ambito di un normale controllo, hanno scoperto che lo straniero era sottoposto alla misura cautelare per una vicenda di favoreggiamento dell’immigrazione clandestina.

A quel punto per il giovane sono inevitabilmente scattte le manette per evasione. Questa mattina il ventottenne pakistano è stato processato per direttissima in tribunale a Savona. In aula l’imputato, che era difeso dall’avvocato Antonio Falchero, ha spiegato di essersi allontanato da casa dopo aver litigato col padrone dell’appartamento dove si trovava agli arresti domiciliari. Non sapendo dove andare – questa la giustificazione esposta al giudice – ha pensato di prendere il treno per raggiungere un amico in Francia. Durante il viaggio, però, quando il convoglio era appunto nella stazione di Borgio Verezzi, è stato intercettato dai poliziotti.

Alla dine Hasham Ulhaq ha patteggiato otto mesi di reclusione con la sospensione condizionale della pena. Al termine del processo è tornato agli arresti domiciliari a Rovigo.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.