IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Crisi LaerH, Cangiano: “Situazione critica. Urgono impegni immediati e concreti”

Martedì scorso sopralluogo nello stabilimento ingauno dei sindaci di Albenga e Finale

Albenga. Un’azienda legata a doppio filo ad un’altra, i cui lavoratori vivono una situazione di totale incertezza. E i continui rimpalli di responsabilità e i cambi di idee repentini da parte del governo e delle parti coinvolte certo non hanno aiutato e non aiutano. Una sorta di limbo che dura ormai da troppo tempo. È la situazione vissuta dai dipendenti di LaerH, il cui futuro è strettamente connesso a quello di Piaggio, che ora si trovano in un momento di stallo, con uno sguardo quantomai preoccupato rivolto al futuro.

E proprio per dimostrare la vicinanza del territorio e delle amministrazioni comunali, martedì scorso, i sindaci di Albenga, Giorgio Cangiano, e Finale Ligure, Ugo Frascherelli, hanno effettuato un sopralluogo nello stabilimento albenganese: “Abbiamo fatto questo sopralluogo per dimostrare vicinanza di ascoltare le ragioni dei lavoratori – ha spiegato Cangiano – Vivono una situazione complessa con tante preoccupazioni per il futuro. Per Piaggio e LaerH, tra promesse e proclami, si è venuta creare una situazione di stallo inaccettabile. E ancor più inaccettabile è pensare a quante volte il Governo abbia definito strategiche le due aziende, salvo poi non tradurre le parole in fatti”.

“Non è possibile fare promesse e smentire le stesse dopo pochi giorni come accaduto fino ad oggi. Servono decisioni concrete e risposte esaustive in tempi brevi. Anche per questo, nel corso dell’ultimo incontro a Roma, abbiamo richiesto un faccia a faccia diretto con il premier Giuseppe Conte per affrontare la questione”, ha concluso il sindaco.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.