IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Anci Liguria, in arrivo 180mila euro per i Comuni montani: ne beneficeranno Bormida, Tovo e Vezzi Portio

A questi, si aggiungono oltre 40mila euro di finanziamenti per progetti pluriennali ai Comuni di Vendone, Arnasco e Onzo

Provincia. “Dal Governo in arrivo 11 milioni di euro dal Fondo nazionale integrativo per i Comuni montani, istituito dalla legge n. 228/2012, per finanziare iniziative di sostegno alle piccole attività commerciali e consentire l’implementazione di servizi a favore del terzo settore nei territori dell’entroterra”.

Lo fa sapere Anci Liguria, dalla quale hanno proseguito: “Alla Liguria assegnati 180mila euro per progetti annuali a otto Comuni: in provincia di Savona ne beneficeranno Bormida (23mila), Tovo San Giacomo (25mila) e Vezzi Portio (12mila). A questi, si aggiungono oltre 40mila euro di finanziamenti per progetti pluriennali ai Comuni di Vendone, Arnasco e Onzo (Savona)”.

“I progetti finanziabili riguardano lo sviluppo socio-economico dei comuni montani, incentivando più specificamente le offerte commerciali su servizi diversi, attività di consegna a domicilio e l’implementazione dei servizi di trasporto – ha affermato il coordinatore della Consulta Piccoli Comuni di Anci Liguria Enrico Piccardo, sindaco di Masone – e rientrano nel grande progetto strategico nazionale dell’Agenda del Controesodo, per evitare lo spopolamento dell’entroterra”.

“Accogliamo con favore il provvedimento del governo. Un piccolo negozio nelle zone periferiche ha una funzione di coesione sociale e sviluppo dei territori importantissimi”, ha concluso Piccardo.

Il decreto, firmato dai ministri per gli Affari regionali, dell’Interno e dell’Economia, attualmente in Corte dei Conti per le opportune bollinature, diventerà attuativo entro il mese di maggio 2019.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.