IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Albenga 2019, investitura ufficiale per Calleri: “Orgoglioso di essere candidato nella città che amo” fotogallery

Albenga. Questa sera (venerdì 15 marzo 2019), all’Auditorium San Carlo, è andata in scena l’investitura ufficiale di Gerolamo Calleri in veste di candidato sindaco del centrodestra di Albenga, come dimostrato anche dalla presenza del governatore della Regione Liguria Giovanni Toti e del viceministro Edoardo Rixi.

Toti e Rixi ad Albenga per sostenere "Gero" Calleri

“Partiamo ufficialmente a tutti gli effetti, – ha esordito con entusiasmo il candidato sindaco Calleri. – Ne vado orgoglioso. Sono nato e cresciuto in questa cittá e ci sono molto legato. Credo che tutti dovrebbero andare orgogliosi nel ricevere un incarico cosí prestigioso nella cittá che si ama. Spero che i cittadini ci premino per permetterci di fare quelle cose semplici e concrete che sbbiamo in mente. Non abbiamo un ‘libro dei sogni’. Siamo convinti che si debba partire in primis dalle piccole cose per far diventare questa cittá quello che merita”.

“Punteremo sicuramente su agricoltura, storia e architettura. Albenga ha tutto questo e bisogna puntarci turisticamente. Questa sera non abbiamo fornito nomi di candidati nè stralci del programma. La campagna elettorale sarà lunga e se dico tutto adesso bruciamo le tappe troppo in fretta. Pian piano sveleremo tutto”, ha aggiunto Calleri.

Infine, un passaggio sull’ipotesi di possibili divisioni interne al centrodestra di Albenga, tra Lega e Forza Italia, in particolare per il ruolo di vicesindaco. Indiscrezioni seccamente smentite da Calleri, che ha affermato: “Viviamo benissimo e smentisco assolutamente queste voci. Ancora l’altra sera eravamo assieme, Lega e Forza Italia, per stendere il programma e tirare giù le idee. Sono per il fare, non per le ipotesi, tantomeno in relazione alle poltrone. Ora è il momento di tirare fuori idee e proposte vincenti. Se e quando vinceremo penseremo alla divisione dei compiti”, ha concluso il candidato sindaco.

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.