IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Varazze, i bagni marini donano i soldi dello spettacolo pirotecnico annullato alla Protezione Civile

I fuochi erano stati annullati dopo la tragedia del ponte Morandi e i gestori degli stabilimenti balneari hanno pensato di donare i soldi a chi si dedica alla città

Varazze. Un assegno da 2000 euro. E’ quello che nei giorni scorsi l’associazione bagni marini di Varazze ha donato alla Protezione Civile cittadina.

La somma era quella che i gestori degli stabilimenti balneari avevano investito per il tradizionale spettacolo pirotecnico estivo che però era stato annullato a causa del tragico incidente del ponte Morandi. Allora l’associazione bagni Marini dha pensato da subito di devolvere parte dei soldi in beneficenza.

“Dopo la mareggiata del 28 ottobre, la distruzione e la solidarietà nuovamente protagonisti della nostra bellissima terra, dopo l’ennesima richiesta di aiuto alla Protezione Civile e l’ennesima risposta tempestiva, cordiale, disponibile, amica… gli associati della Associazione bagni Marini sono stati subito tutti d’accordo nel devolvere i soldi dei fuochi alla protezione civile di Varazze” spiega Manuel Craviotto che, in rappresentanza di tutti gli stabilimenti balneari aderenti all’associazione bagni Marini di Varazze, nei giorni scorsi ha consegnato nelle mani del presidente della protezione civile di Varazze, Lorenzo Ravano, l’assegno di 2000 euro.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.