IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Unione Province Italiane, eletto il nuovo presidente. Olivieri: “Enti strategici per i territori”

"Il congresso - spiega il presidente della Provincia di Savona - ha aperto un percorso di confronto col Governo per ridefinire il nostro ruolo"

Più informazioni su

Savona. Si è svolta ieri a Roma, presso il Centro Congressi Frentani, l’assemblea dell’Unione Province Italiane riunita per l’elezione del nuovo presidente dell’UPI. Presenti trecento delegati, tra presidenti e consiglieri provinciali che hanno eletto all’unanimità e per acclamazione il nuovo presidente Michele De Pascale, presidente della Provincia di Ravenna che succede ad Achille Variati, ex presidente della Provincia di Vicenza.

All’assemblea hanno partecipato anche il presidente della Provincia di Savona, Pierangelo Olivieri, il consigliere provinciale Luana Isella e il direttore generale Giulia Colangelo. “L’assemblea di ieri è stata l’occasione per ribadire, unitamente, l’importanza e la strategicità delle province per i territori, enti fondamentali di raccordo con Regioni e Stato – dichiara il presidente Pierangelo Olivieri – Occorre rilanciare i nostri enti e garantirne una programmazione certa soprattutto in materia di sicurezza degli istituti scolastici e manutenzione delle strade. Argomenti fondamentali che richiedono una gestione attenta, puntuale e diligente per dare continuità ai servizi che l’Ente è chiamato comunque ad assicurare nonostante i tagli a cui sono sottoposti i bilanci”.

“Il Congresso ha aperto un nuovo percorso che ci vedrà, nei prossimi mesi, impegnanti in un confronto attivo con il Governo per la ridefinizione del ruolo delle Province che chiedono il pieno riconoscimento istituzionale a tutela dei territori. Come ha dichiarato il nuovo presidente UPI Michele De Pascale, a cui rivolgo gli auguri di buon lavoro per il prestigioso incarico, dobbiamo considerare le Province un’opportunità” conclude Olivieri.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.