IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Spaccio in piazza del Popolo a Savona: 54enne resta in carcere

Nei guai è finito Carmelo Panuccio che questa mattina si è avvalso della facoltà di non rispondere

Più informazioni su

Savona. Si è avvalso della facoltà di non rispondere Carmelo Panuccio, il cinquantaquattrenne savonese arrestato l’altro ieri per l’accusa di spaccio di sostanze stupefacenti. L’uomo è comparso per l’interrogatorio di convalida davanti al gip Fiorenza Giorgi che ha confermato per lui la custodia cautelare in carcere.

Ad arrestare Panuccio sono stati i carabinieri del nucleo operativo radiomobile della compagnia di Savona in esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare in carcere. Secondo quanto accertato dai militari, che lo stavano tenendo sotto osservazione da qualche tempo, Panuccio era infatti coinvolto in un’attività di spaccio di droga nella zona di piazza del Popolo a Savona. In particolare, durante l’indagine, gli uomini dell’Arma avrebbero monitorato due cessioni di stupefacente, ma ci sarebbero anche alcune intercettazioni ambientali che proverebbero altre compravendite di droga.

Di qui l’ordinanza di custodia cautelare in carcere firmata dal gip Giorgi che è stata eseguita dai militari coordinati dal maggiore Dario Ragusa.

Panuccio, un volto noto alle forze dell’ordine, era già finito in manette nel giugno scorso quando, sempre i carabinieri, durante un servizio di osservazione in borghese lo avevano trovato in possesso di undici dosi di cocaina, per un peso complessivo di circa 5 grammi, pronte per essere spacciate.

Una vicenda per la quale Panuccio, che ora è in carcere a Genova Marassi, era stato processato per direttissima ed aveva patteggiato sei mesi di reclusione e 1200 euro di multa.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.