IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

La partita tra Sestri Levante e Savona dura un minuto e mezzo: rinviata per infortunio all’arbitro risultati

Stefano Milone, direttore di gara della sezione Aia di Taurianova, si fa male ad una gamba e non riesce a proseguire

Sestri Levante. All’andata, tra Savona e Sestri Levante, terminò in parità, 1 a 1. Oggi i biancoblù, presentandosi quale terza forza del campionato, erano chiamati a far valere la propria caratura rispetto ai Corsari che se la passano decisamente peggio, trovandosi in sestultima posizione, ovvero in zona playout.

Non c’è stato modo di riuscire nell’intento: le due squadre hanno giocato per circa 90 secondi. Poi, a causa di un infortunio all’arbitro, la partita è stata sospesa e rinviata. 

La cronaca. Il Sestri Levante si presenta in campo con Adornato, Melli, Buffo, Serra, Sancinito, Bergamino, Bennati, Cusato, Croci, Carnicelli, Fasce. In panchina siede Augusto Podestà, al posto dello squalificato Costanzo Celestini.

A disposizione ci sono Confortini, Molinari, Raso, Pondaco, D’Alesio, M. Righetti, Gargano, G. Righetti, Spena.

Alessandro Grandoni schiera il Savona con Fiory, Cambiaso, Grani, Venneri, Torelli, Guarco, Kallon, Degl’Innocenti, Bacigalupo, Piacentini, Virdis. Lo schema è il 4-4-2.

Pronti a subentrare Gallo, Vittiglio, Garbini, Esposito, Grandoni, Miele, Tognoni, Muzzi, Lombardi.

Dirige la partita Stefano Milone della sezione di Taurianova, coadiuvato da Marco Pilleri e Nicola Leoni (Cagliari). Poco meno di duecento gli spettatori.

Al 2° l’arbitro si ferma e si siede a terra, toccandosi un piede. Partita interrotta, viene medicato dai sanitari locali.

Milone viene fasciato ad una caviglia e prova ancora a far giocare. Ma ben presto si rende conto che la distorsione alla caviglia gli impedisce di correre. Dopo una decina di minuti il direttore di gara decide di non continuare.

Partita sospesa e rinviata a data da destinarsi. Nella giornata odierna sono ben sei gli incontri rinviati; gli altri cinque a causa dei campi innevati. Le società attendono di conoscere le date dei recuperi.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.