IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Sei medaglie per la Olimpia all’Insubria Cup: oro Gavarone

Gli atleti dell'Olimpia conquistano medaglie: Gaia Gavarone si conferma astro nascente del taekwondo savonese e porta a casa un altro oro

Savona. Si è chiusa in bellezza per il taekwondo chiavarese l’edizione 2019 dell’Insubria Cup, gara di combattimento in programma il 26 e 27 gennaio al Palayamamay di Busto Arsizio. Una delle competizioni di maggior livello in Italia, che quest’anno ha visto sfidarsi su dieci campi di gara circa 1.200 atleti. Ben 185 le società partecipanti, provenienti anche da Francia, Austria, Moldavia, Norvegia, San Marino, Malta, Svizzera, Grecia e Germania per quella che è stata l’edizione dei record per la competizione, che ha visto anche il saluto, sabato 26 gennaio, del Ministro dell’istruzione, università e ricerca Marco Bussetti.

Soddisfazione per il taekwondo savonese: la società Olimpia ritorna dalla trasferta con un bottino di sei medaglie. Vince ancora Gaia Gavarone, che prosegue il suo magico 2019 e si candida al ruolo di assoluta protagonista anche per il resto della stagione sportiva. Per lei un oro nella categoria al limite dei 49 kg. Oro anche per Lucrezia Visconti che, dopo la medaglia d’argento conquistata agli ultimi campionati italiani cinture rosse, esordisce nel migliore dei modi nella categoria under 17 cinture nere.

Le medaglie d’argento per Lassana Sy e Sofia Ciarlo e quelle di bronzo di Virginia Cavalieri e Giorgio Musso concludono il medagliere savonese, per la gioia del maestro Caddeo: “Conquistare una medaglia in contesti come questo è sempre molto difficile, perché il livello è sempre più alto e il numero di avversari cresce di anno in anno. Ma è anche maggiore la soddisfazione di avercela fatta”.

Per il taekwondo prossimo appuntamento ai campionati italiani cadetti (under 15) e juniores (under 17) in programma a Riccione il 30 e 31 marzo.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.