IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Segnale telefonico carente su strade e autostrade liguri, Piana e Senarega (Lega): “Gli operatori si attivino”

Dibattito in Consiglio regionale con la presentazione di una interrogazione

Liguria. “La copertura del segnale telefonico lungo la rete viaria della Liguria è carente. Per supportare la crescita e lo sviluppo della nostra regione è anche necessaria una connessione efficiente sui tracciati stradali e autostradali, che peraltro rappresenta pure una sicurezza per gli utenti”.
Lo ha dichiarato oggi il capogruppo regionale Franco Senarega (Lega).

“In tal senso – ha aggiunto Senarega – stamane in consiglio regionale l’assessore Gianni Berrino ha risposto a una mia interrogazione che avevo presentato al fine di conoscere le misure previste per dotare la rete viaria ligure di un’adeguata copertura del segnale telefonico. Purtroppo, è stato riconosciuto che il problema sussiste da un capo all’altro della Liguria e risulta che non siano stati fatti ancora passi in avanti da parte degli operatori telefonici.

Pertanto, ho deciso di riproporre la questione con un nuovo ordine del giorno, che chiederò a tutti gli altri capigruppo regionali di sottoscrivere, per dare più forza al nostro appello affinché gli operatori di telefonia mobile si attivino in modo concreto per migliorare la copertura del segnale su strade e autostrade liguri”.

“Non è solo una questione che riguarda i tratti autostradali – ha sottolineato il presidente dell’Assemblea Legislativa della Liguria Alessandro Piana – dove il problema persiste ed è necessario intervenire al più presto, ma anche sulle strade più trafficate del nostro territorio, in particolare del Ponente. Come l’Aurelia bis tra Sanremo e Taggia e la Statale 28 che collega Imperia col Piemonte, dove esistono delle gallerie di ultima generazione eppure non coperte dal segnale. Spero che l’iniziativa di Senarega venga accolta favorevolmente anche dagli altri capigruppo del consiglio regionale e che gli operatori provvedano”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.