Girone a

Seconda Categoria: l’Andora ferma la Carlin’s Boys, la San Filippo torna a credercirisultati

Borgio Verezzi e San Bartolomeo in lotta per la quinta piazza: entrambe vittoriose

San Filippo Neri vs Borgio Verezzi
Foto d'archivio

Albenga. Non è ancora finita. A sette giornate dal termine, il discorso per la vittoria del girone A di Seconda Categoria è ancora aperto. La Carlin’s Boys è stata nuovamente rallentata: la capolista ha pareggiato 0 a 0 sul campo di casa con l’Andora.

I biancoblù, che anche all’andata avevano pareggiato con i matuziani, appaiono ormai tagliati fuori dalla lotta per il vertice, avendo ottenuto solamente 2 punti nelle ultime quattro gare.

Ma ci sono due squadre che ancora sperano. Una è l’Atletico Argentina, che si è portato a meno 2 dalla vetta imponendosi per 5 a 2 sabato sul campo del Legino “B”. Per i vincitori tripletta di Cariello e reti di Siberie e Franzone; per i verdeblù gol di Ba su rigore per il temporaneo 1-0 e Spadoni a risultato ormai acquisito.

L’altra formazione che può ancora dire la sua nella contesa per il primato è la San Filippo Neri che è a meno 5 dalla Carlin’s Boys, ma con il vantaggio di aver già riposato. Gli albenganesi, dopo lo stop subito per mano del Borgio Verezzi, sono ripartiti battendo la Virtus Sanremo per 4 a 2, riscattando la sconfitta dell’andata. L’undici allenato da Giuseppe Pellegrino ed Alessandro Sportelli è andato a segno con una rete di Ghirardo, una doppietta di Principato e un gol di De Luca; gli ospiti hanno pareggiato per due volte con Capozucca, la prima delle quali su rigore, ma alla lunga si sono dovuti arrendere ai giallorossi.

Il Borgio Verezzi mantiene la quarta posizione grazie alla settima vittoria in quattordici partite. I rossoblù hanno espugnato il terreno della Villanovese con il risultato di 4 a 2, frutto delle reti di Frione, Piccinino, Fornari e Bianchi; per i locali gol di Zirano e Parodi.

La squadra di mister Michele Bortolini si dovrà guardare dal San Bartolomeo, che resta 2 punti sotto, avendo liquidato il Taggia “B” con un perentorio 7 a 1. Per i vincitori a segno due volte Bodiang e una ciascuno Belviso, Marco Iannolo, Allegretti, Roberto Iannolo e Vieux; per gli ospiti gol di Magisano su rigore.

Il Riva Ligure ha riposato.

leggi anche
Campo calcio Ruffinengo Legino
Girone a
Seconda Categoria: il Legino “B” non riesce a fermare l’Atletico Argentina

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.