IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Savona, maxi blitz antidroga in piazza Sisto: 20enne arrestato e marijuana sequstrata foto

I militari sono entrati in azione nel pomeriggio ed hanno bloccato e perquisito decine di giovani

Più informazioni su

Savona. Da settimane i carabinieri di Savona avevano rivolto l’attenzione su piazza Sisto, diventata una zona di spaccio di consumo di stupefacenti da parte di ragazzini, anche minorenni. Le indagini dei militari, ieri pomeriggio, sono sfociate in una massiccia operazione antidroga che ha coinvolto quattro pattuglie, l’unità cinofila e un furgone attrezzato come postazione mobile.

Il blitz degli uomini dell’Arma, coordinato dal maggiore Dario Ragusa (comandanate della compagnia), dal tenente Matteo Ettore Grasso (che guida il nucleo operativo e radiomobile) e dal maresciallo Andrea Venditto (comandante della stazione cittadina), è scattato intorno alle 16,30, preceduto da una ricognizione di militari in borghese. Al loro arrivo i carabinieri hanno bloccato un numeroso gruppo di ragazzi che si erano ritrovati in piazza Sisto e poi, uno a uno, li hanno identificati e perquisiti all’interno della postazione mobile.

Uno di loro, C.M.S., 20 anni, trovato in possesso di un sacchetto con 25 grammi di marijuana è stato arrestato, mentre altri quattro minorenni, trovati in possesso di quantitativi modici di droga, sono stati segnalati alla Prefettura come consumatori (si aggiungono ai sei dei giorni scorsi).

L’operazione di ieri è il risultato appunto di settimane di indagine che all’inizio della scorsa settimana erano già sfociati nell’arresto di un quindicenne ed un diciasettenne trovati in possesso di mezzo etto di marijuana e 73 grammi di hashish, un quantitativo troppo ingente per essere destinato al consumo personale. Secondo i militari, infatti, la droga era destinata ai compagni di classe ed agli amici e, in molti casi, veniva consumata proprio in centro città.

Di qui l’attenzione dei carabinieri verso piazza Sisto dove gli accertamenti erano iniziati da diversi giorni, già prima che su Facebook si scatenassero delle polemiche (che, tra l’altro, non avrebbero fatto altro che danneggiare il lavoro degli investigatori). Dopo il blitz antidroga di ieri, il lavoro dei militari non si ferma e l’indagine potrebbe portare ad ulteriori sviluppi nelle prossime settimane.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.