IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Restano in carcere i marocchini che hanno rapinato il titolare del kebab “Sara” di Ceriale

Il commerciante ha chiamato i carabinieri che sono riusciti a bloccare due marocchini e ad arrestarli

Ceriale. Restano in carcere Abdelkhalek Zenfouf, 41 anni, e Mohamed Hakkaoui, di 27, i due marocchini arrestati lunedì sera dai carabinieri della Sezione Radiomobile di Albenga con l’accusa di aver rapinato un kebab di Ceriale. Lo ha deciso il gip Fiorenza Giorgi che questa mattina li ha interrogati (entrambi si sono però avvalsi della facoltà di non rispondere) in tribunale a Savona.

Secondo l’accusa, i due nordafricani sono entrati in piena notte all’interno del “Kebab Sara”, in via Mimose, e armati di coltello hanno minacciato il titolare, un cinquantenne egiziano, per farsi consegnare l’incasso, circa 140 euro. Fortunatamente il commerciante ha dimostrato grande prontezza e senso civico: non appena i rapinatori si sono allontanati ha allertato il 112. I carabinieri si sono immediatamente attivati per intercettare i due marocchini.

Grazie all’intervento di tre pattuglie, fatte convergere nella zona, Abdelkhalek Zenfouf e Mohamed Hakkaoui sono stati bloccati nonostante uno dei due abbia cercato di aggredire i militari.

Al momento entrambi si trovano nel carcere di Imperia con l’accusa di rapina aggravata in concorso e resistenza a pubblico ufficiale.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.