IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Rari Nantes Savona, ritorno alla vittoria: espugnata Siracusa risultati

Dopo dieci partite senza successi, i biancorossi tornano ad assaporare la gioia dei 3 punti

Savona. La Rari Nantes Savona non vinceva da dieci turni, ovvero dal 17 novembre, giorno del successo sul Bogliasco. Da quel sabato, i biancorossi avevano ottenuto due pareggi e otto sconfitte.

Il riscatto è arrivato sabato a Siracusa, decisamente inatteso, perché ottenuto nella vasca della squadra che occupa la quinta posizione in classifica. I biancorossi si sono imposti per 4 a 3, grazie ad una straordinaria prestazione difensiva, concedendo un solo gol agli aretusei su tredici opportunità in superiorità. Il ritorno tra i pali dell’esperto Soro si è fatto sentire, ma tutta la squadra ha lottato con grinta e determinazione per tutti i trentadue minuti di gioco.

Apre le marcature Colombo in superiorità dopo 3’02”. A 5’45” raddoppia Vuskovic. Poco dopo, però, i verdi accorciano con Napolitano.

Nel secondo tempo, dopo 2′ di gioco, Jelaca realizza la rete del pareggio. Poi, tra imprecisioni in fase offensiva e l’attenzione da ambo le parti nel difendere, non si segna più. L’intero terzo tempo scorre senza reti, con Caruso e Soro che non lasciano passare nessun pallone.

Trascorrono ben 20 minuti e 2 secondi senza segnature. Tocca a Colombo interrompere l’astinenza, portando la Rari nuovamente in vantaggio. Il gol subito scuote l’Ortigia che si getta in avanti con veemenza e dopo soli 15″ pareggia con Napolitano.

Il pari sembra ormai scritto, quando a 11″ dalla sirena il giovane centrovasca savonese Alessio Caldieri, che proprio domani compirà 17 anni, in azione di superiorità si prende l’incombenza del tiro e insacca la rete della vittoria biancorossa.

Anche alla Caldarella il campionato di pallanuoto di Serie A1 ha giocato per Manuel Bortuzzo, il nuotatore gravemente ferito in un agguato alcuni giorni fa. Un abbraccio virtuale al giovane nuotatore da parte di tutta la pallanuoto che è stato simboleggiato dalla foto con gli allenatori di Savona ed Ortigia uniti nell’incitamento a Manuel #TutticonManuel.

In classifica la squadra savonese è sempre al dodicesimo posto, ma ora è a più 4 sul Catania, raggiunto dal Bogliasco. La Rari Nantes tornerà in vasca, per la 18ª giornata di campionato, sabato 16 febbraio, nella piscina Zanelli di Savona, contro l’Iren Genova Quinto. L’inizio dell’incontro è previsto per le ore 18.

Il tabellino:
CC Ortigia – Rari Nantes Savona 3-4
(Parziali: 1-2, 1-0, 0-0, 1-2)
CC Ortigia: Caruso, Cassia, Abela, Jelaca 1, Di Luciano, Farmer, Giacoppo, Español, Rotondo, Giribaldi, Susak, Napolitano 2, Pellegrino. All. Piccardo
Rari Nantes Savona: Soro, A. Patchaliev, Caldieri 1, Vuskovic 1, L. Bianco, Corio, Piombo, K. Milakovic, Ricci, G. Novara, E. Novara, J. Colombo 2, Missiroli. All. Angelini
Arbitri: Pascucci e Fusco
Note. Uscito per limite di falli Piombo nel quarto tempo. Superiorità numeriche: Ortigia 1 su 13, Savona 2 su 9.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.