IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Prelievi col bancomat dell’uomo che assisteva: badante “infedele” patteggia

Secondo l'accusa aveva approfittato del suo ruolo per mettere le mani sulla carta elettronica e sottrarre 1600 euro

Più informazioni su

Savona. Cinque mesi e venti giorni di reclusione, oltre a 200 euro di multa. E’ la pena (sospesa) patteggiata questa mattina da un trentasettenne albanese che era accusato di aver effettuato una serie di prelievi con il bancomat sottratto ad un sessantaquattrenne di Vado Ligure al quale faceva da badante.

In particolare, secondo l’accusa, nel luglio del 2018, approfittando della sua posizione lavorativa, lo straniero avrebbe prelevato dal conto della vittima 1600 euro. Un comportamento che però non era passato inosservato.

Dopo gli accertamenti della Procura era quindi scattata l’accusa di uso illegittimo di carta di credito.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.