IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Pietra 2019, Foscolo (Lega): “Non accettiamo ultimatum, no ad interessi individuali”

La parlamentare della Lega: "I pietresi hanno la priorità, serve la squadra migliore possibile per governare bene Pietra Ligure"

Più informazioni su

Pietra Ligure. L’attesa per la scelta del candidato sindaco agita le acque del centrodestra a Pietra Ligure in vista delle prossime elezioni comunali, con la caolizione alle prese con un braccio di ferro tra il Polo di centrodestra pietrese guidato da Mario Carrara e la Lega Nord di Sara Foscolo. L’attuale bagarre interna potrebbe alimentare altre polemiche e se non si troverà a breve la quadra la situazione potrebbe diventare anche incadescente, rimescolando le carte a pochi mesi dall’atteso voto pietrese.

La prova arriva dal post su Facebook di Sara Foscolo, che risponde con toni accesi alla presa di posizione del Polo di centrodestra pietrese, che aveva chiesto una accelerata per la scelta del candidato e indicando in Mario Carrara la “persona giusta”.

Parole e dichiarazioni che non sono state digerite dalla parlamentare pietrese della Lega, che pare, quindi, pienamente in corsa per la candidatura a sindaco per le amministrative.

“Per me, Pietra Ligure ha la priorità assoluta, da sempre. L’ho dimostrato in amministrazione, lo faccio ancora oggi, tornando ogni volta che mi è possibile e con il territorio sempre nel cuore e al centro della mia attività politica e parlamentare. A differenza di altre forze politiche o pseudo-tali, noi della #Lega abbiamo a cuore il territorio e i cittadini, prima di ogni altra cosa. Anche a Pietra Ligure, in vista delle elezioni amministrative, i Pietresi e i loro interessi vengono prima di tutto. Prima i Pietresi, insomma” chiarisce nel post Sara Foscolo.

“Come ho dichiarato qualche giorno fa, nessun passo indietro, nessun passo in avanti. Si lavora insieme, perché amministrare è una cosa seria, non è un palcoscenico né una passerella. Per usare una metafora sportiva, non è uno sport individuale ma un gioco di squadra. Per questo, per il mio modo di vedere le cose, credo fermamente non ci sia spazio per fughe in avanti, protagonismi, ambizioni politiche dei singoli” aggiunge.

“L’ho detto più e più volte, mentre altrove si divertivano con il gossip elettorale: a me interessa costruire la squadra migliore possibile per governare bene Pietra Ligure e dare ai cittadini le risposte di cui hanno bisogno. Il singolo al servizio del gruppo, non viceversa. Non c’è spazio per i solisti: a noi interessa il coro. Mi sono messa a disposizione, aperta al dialogo fin dal primo giorno, al solo fine di cercare di trovare unità.

“Chi vuole realmente migliorare Pietra e contribuire a questo progetto è il benvenuto. Chi vuole dettare le condizioni e dare ultimatum solo per perseguire l’interesse politico di un singolo, mettendo la comunità in secondo piano, è poco compatibile con questa visione” conclude Sara Foscolo.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.