IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Piaggio, il sindaco di Albenga Cangiano tuona: “Basta meline e giri di parole. Vogliamo risposte concrete dal Governo” fotogallery video

"Si sta trascinando una situazione delicata che, se non affrontata, rischia di avere conseguenze devastanti per il territorio”

Villanova d’Albenga. Nei giorni scorsi, dopo mesi di silenzio da parte del Governo sul tema, ormai divenuti una triste “abitudine”, i sindacati (Fim, Fiom e Uilm) hanno chiesto nuovamente un incontro urgente al Ministero dello Sviluppo economico sul tema Piaggio Aerospace, che coinvolge anche LaerH.

E sul tema è voluto intervenire anche il sindaco di Albenga Giorgio Cangiano, già autore, insieme ai sindaci di Villanova d’Albenga e Finale Ligure, di numerose “trasferte” a Roma insieme a lavoratori e sigle sindacali per riuscire a sbrogliare una matassa che sembra, però, quantomai ingarbugliata.

“Appoggio la scelta di sindacati e Rsu di rinnovare e sollecitare la richiesta di incontro al Ministero, – ha esordito il primo cittadino ingauno. – La situazione è complicatissima è non c’è più tempo da perdere. Io parlo per me, ma anche a nome degli altri sindaci, che come me vogliono esortare il Governo a muoversi concretamente. Ci devono dire quali scelte intendono intraprendere per rilanciare Piaggio e LaerH e per tutelare i posti di lavoro”.

“Comprendo le difficoltà del commissario nominato, che ha un compito difficile. Il Governo deve fornirgli indicazioni certe, ma fino ad oggi questo non è avvenuto. Hanno avuto tutto il tempo necessario, ma ancora non sappiamo se vogliano investire somme o come abbiano intenzione di rilanciare un settore strategico a livello nazionale ed internazionale”.

“È arrivato il momento di dire basta alle meline e ai giri di parole: servono risposte concrete. Si sta trascinando una situazione delicata che, se non affrontata, rischia di avere conseguenze devastanti per il territorio”, ha concluso Cangiano.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.